26-03-2012

Architettura Matassoni, Giardino ed uffici Bigi

Architettura Matassoni,

Uffici, Sport & Wellness,

Pietra, Legno,

Nella campagna toscana, la sistemazione di un giardino a servizio di tre unitè abitative e un ufficio ricavati in un edificio ex agricolo, diventa per lo studio d'Architettura Matassoni. una riflessione sull'ambiente naturale costruito architettonicamente.



Architettura Matassoni, Giardino ed uffici Bigi L'idea guida degli architetti Matassoni per il progetto del giardino era: organizzare una “passeggiata architettonica emozionale e naturalistica” con stimoli visivi, tattili e percezioni acustiche, e progettando spazi per la sosta, la contemplazione della natura e la meditazione.

Gli architetti hanno "suggerito" con gli elementi architettonici e naturali tutti i possibili percorsi  del nuovo giardino, differenziando le zone in base alle funzioni con elementi orizzontali e verticali. Specchi di acqua a sfioro, pavimentazioni in pietra, legno, cotto, erba o ghiaia creano un variegato mosaico di superfici complanari, mentre gli elementi verticali sono quinte vegetali in canne di bambù alternate ad elementi architettonici isolati come muri o volumi preesistenti.

Il giardino voluto dagli architetti Alessandro e Leonardo Matassoni è una sintesi di esperienze emotive vissute in contesti diversi, un ambiente naturale costruito architettonicamente con echi che richiamo alla memoria tanto il giardino italiano rinascimentale quanto quello anglosassone e il giardino zen orientale.


(Agnese Bifulco)


Progetto: Architettura Matassoni (Alessandro Matassoni, Leonardo Matassoni)
Luogo: Montevarchi (AR), Italia
Immagini: Architettura Matassoni

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×