27-10-2017

Winy Maas MVRDV The Future City is Flexible Dutch Design Week

MVRDV, Winy Maas, The Why Factory,

Ossip van Duivenbode,

Eindhoven, Olanda,

Installazione,

Un messaggio positivo sul futuro delle città arriva dalla Dutch Design Week in corso a Eindhoven. L'architetto Winy Maas è uno degli ambasciatori dell'evento e curatore con The Why Factory dell'installazione (W)ego.



Winy Maas MVRDV The Future City is Flexible Dutch Design Week

A Eindhoven è in corso fino al 29 ottobre la settimana del design olandese. L'architetto Winy Maas, fondatore dello studio d'architettura MVRDV, è uno degli ambasciatori dell'edizione 2017 e co-curatore di quattro iniziative che esplorano il futuro delle città.

Caratteristica della settimana del design olandese è proprio la propensione alla sperimentazione e all'innovazione verso il design del futuro e i nuovi talenti. Un messaggio ottimistico e di grande fiducia nelle capacità del design e dei designer di risolvere i problemi grazie a un approccio flessibile e multidisciplinare che permette di trovare soluzioni innovative ai problemi complessi del mondo contemporaneo.
I prodotti della città del futuro, sono il tema di The Future City is Wide realizzata da Winy Maas con The Why Factory. Copy Paste, è invece una "cattiva" guida per diventare uno "Starchitect", un invito ad approfondire l'analisi architettonica delle opere dei predecessori contro l'ossessione per la novità, perché “ The Future City has Memories”.
Here we come, curata da Winy Maas con MVRDV, The Why Factory, Gemeente Eindhoven, TU Eindhoven e Dutch Design Week, è una masterclass con mostra incentrata su Eindhoven e sulla pianificazione futura del centro città, il sottotitolo è The future city is intense.

The Future City is Flexible è il sottotitolo dell'installazione (W)ego progettata da Winy Maas con The Why Factory. Una casa ideale alta 9 metri e composta da nove coloratissime camere, dove compiere esperienze di vita quotidiana in spazi limitati. L'invito sotteso è quello di confrontarsi con gli altri e superare i propri egoismi (ego). Grazie alla flessibilità e al confronto con il vicino, “ego” diventa “Wego”(=noi andiamo), e si possono compiere nuove esperienze per usare in modo ottimale lo spazio limitato che si ha a disposizione.

(Agnese Bifulco)

Progetto (W)ego: Winy Maas + The Why Factory
Luogo: Eindhoven, NL
Images courtesy of MVRDV, ph Ossip van Duivenbode

www.mvrdv.com
www.ddw.nl


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature