22-03-2019

Vrtical per l'architettura democratica: Tlaxco Artesan Market

Vrtical,

Rafael Gamo, Enrique Márquez Abella,

Tlaxco, Mexico,

Mercato,

Vrtical è uno studio d'architettura messicano che nel 2015 ha sviluppato per la municipalità di Tlaxco un masterplan innovativo. Lo scopo primario era incentivare lo sviluppo dell'economia locale, fornendo alla popolazione i mezzi e i luoghi adatti per implementare il turismo. Il mercato degli artigiani di Tlaxco è la prima opera del masterplan a vedere la luce.



Vrtical per l'architettura democratica: Tlaxco Artesan Market

A metà strada tra Città del Messico e il grande Golfo c'è Tlaxco, e nel cuore di questa città dall'anno scorso ha aperto al pubblico il Mercato degli Artigiani, progettato dai giovani architetti dietro lo studio Vrtical, finanziato dalla municipalità. Tlaxco è una piccola città di 15000 abitanti, in realtà molto popolosa per l'omonima regione del Tlaxcala. Nel 2015 è stata inclusa nel programma Nazionale "Pueblos Magicos", per accrescere il potenziale turistico di questo luogo, che ha già ottime referenze, sorgendo sulla sierra Volcanica Transversal a un'altitudine di 2600m, nonché essendo già stato insignito nel 2001 del Premio Nacional de Restauración Histórica.

Vrtical, nome d'arte di Luis Beltran Del Río, Andrew Sosa e Ana Isabel Ruiz, opera a Città del Messico dal 2014 e nel suo primo anno di vita elaborò per la municipalità di Tlaxco un masterplan partecipativo di sviluppo, allo scopo di recepire e implementare il programma Pueblos Magicos. Il mercato artigianale di Tlaxco è la prima opera realizzata nell'ambito del programma, fortemente voluta da tutta la comunità cittadina che, proprio per questo, ospiterà una serie di artigiani indipendenti, membri della comunità stessa. Non il solito centro commerciale, diciamo.

Sì, perché la proposta di Vrtical per la città non era solo estetica o funzionale, ma in qualche grado anche sociale, nei riguardi di una migliore gestione di questo spazio pubblico. Vrtical si autodefinisce un "workshop per la democratizzazione del servizio architettonico" e, in linea con questa premessa, hanno suggerito un tipo di gestione del Mercato degli Artigiani decentralizzata. Gli spazi commerciali, già resi il più aperti e inclusivi possibile, sono gestiti di comune accordo tra artisti, artigiani e commercianti dei vari quartieri della città, senza un'autorità centrale. Questo porta da un lato a una responsabilizzazione diffusa rispetto allo spazio pubblico, dall'altro incentiva l'incontro e la condivisione tra persone provenienti da diverse parti di Tlaxco. Il tutto fornendo la città di un sito in grado di essere attrattivo per i turisti e quindi fonte di guadagno e crescita per la comunità intera.

Da un punto di vista prettamente architettonico e spogliato delle valutazioni di carattere sociale, l'Artesan Market di Tlaxco nasce come progetto di recupero di quello che un tempo già era un mercato. Posizione centrale, destinazione d'uso, dimensioni coerenti e il salvataggio quasi integrale di mura e fondamenta sono stati elementi importanti nella scelta del sito.

Il nuovo mercato si presenta come una struttura squadrata a forma di L su un solo piano. Nelle parti murarie una grande prevalenza del bianco è interrotta solo dalle porzioni di muro in sasso restaurato, oppure dalle grandi aperture. Sul lato corto della L un porticato fa da preambolo al resto della costruzione, lasciando disegnare al sole il bianco delle pareti con le ombre degli archi e dei travetti. Sui due lati lunghi si trovano da una parte ampie finestre bordate in metallo di colore scuro, mentre dall'altra portoni girevoli, alcuni squadrati, altri a tutto sesto, portano alla struttura l'omaggio del legno. Quest'ultimo utilizzato secondo la tradizione vernacolare della regione e in continuità con l'identità storico-architettonica del luogo. Anche il soffitto è costruito secondo questa modalità, composto da una leggera struttura di listelli e travi che lascia fluire una grandissima quantità di luce naturale all'interno, amplificata tra l'altro dal candore delle pareti.

La pulizia delle linee e dei materiali potrebbe quasi far pensare a un luogo austero, ma la vivacità delle decorazioni e dei prodotti degli artigiani di Tlaxco, oltre che alla stessa popolazione non lasciano spazi al dubbio: questo mercato è un luogo di colori, di festa e di condivisione.

Francesco Cibati

Location: Tlaxco, Tlaxcala, México
Client: Tlaxcala Government
Year: 2017
Budget: US $243,000.00

Design: VRTICAL www.vrtical.mx
Arq. Luis Beltrán del Río and Arq. Andrew Sosa
Construction: Arq. Jorge Rivera

Photopraphy: Rafael Gamo and Enrique Márquez Abella
Collaborators:
Ing. Alejandro Solano, Ing. Dolores Galicia, Ing. Hector Rojas, Arq. Ana Lourdes Esquer, Arq. Ximena Rebollo, Arq. Arelly Blas


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×