22-10-2021

Town House di Grafton Architects vince RIBA Stirling Prize

Grafton Architects,

Londra,

Università,

Riba Stirling Prize,

Il progetto Town House per la Kingston University London realizzato dallo studio Grafton Architects, fondato dalle architette Shelley McNamara e Yvonne Farrell, ha vinto la 25ma edizione del RIBA Stirling Prize, il prestigioso premio assegnato dal Royal Institute of British Architects (RIBA) alle migliori opere realizzate nel Regno Unito.



Town House di Grafton Architects vince RIBA Stirling Prize

Si è conclusa la 25ma edizione del RIBA Stirling Prize, il premio più importante e prestigioso per un'architettura realizzata nel Regno Unito e assegnato annualmente dal Royal Institute of British Architects (RIBA). La giuria, che ha designato quale vincitore il progetto Town House realizzato dallo studio Grafton Architects per la Kingston University London, era presieduta dall'architetto Norman Foster ed era composta da Simon Allford (presidente RIBA), dall'architetto Annalie Riches (dello studio londinese Mikhail Riches vincitore del RIBA Stirling Prize 2019) e dall'artista Dame Phyllida Barlow, al lavoro dei giurati ha contribuito anche l'architetta Mina Hasman quale esperta di sostenibilità.

Nella motivazione della giuria è stato evidenziato come la Town House di Grafton Architects sia, non solo nel nome, un edificio a grande vocazione pubblica e risponda perfettamente alle richieste dei suoi committenti, tanto da diventare il nuovo cuore pulsante della Kingston University di Londra.
I giurati si sono poi soffermati su alcuni aspetti del progetto. Prima di tutto sulla capacità degli architetti di combinare due funzioni antitetiche: uno studio di danza, rivolto quindi alla dinamicità e ai corpi in movimento, e una biblioteca, che con la sua sala lettura e le aule studio accoglie corpi fermi e statici. E poi ancora sulla permeabilità degli spazi che privi di barriere visive, grazie alle vetrate a tutta altezza, rivelano all'esterno le attività in svolgimento e quindi la doppia anima della costruzione.
Un risultato raggiunto anche attraverso l'uso di due elementi chiave dell'architettura: il colonnato e l'atrio centrale/cortile interno.
L'alto colonnato che avvolge esternamente l'edificio, sei piani di altezza per 200 metri di lunghezza, oltre a conferirgli una grande visibilità nel contesto urbano, permette di bilanciare la scala urbana con quella umana e diventa un'area di filtro e un punto di passaggio dall'università alla città. Il sistema di portici e pilastri offre infatti a tutti i cittadini degli spazi di incontro informali e confortevoli e li invita a entrare. L'edificio offre esempi concreti dei “freespace” che le architette Yvonne Farrell e Shelley McNamara, fondatrici di Grafton Architects, avevano scelto come tema della 16.a Mostra Internazionale di Architettura de La Biennale di Venezia 2018.
Dal pianoterra, a quota strada, si accede direttamente e liberamente all'atrio centrale in cui si rivela la vibrante vitalità della struttura articolata in una serie di piani sfalsati e piattaforme a vista dove sono ricavati spazi per attività, studio o relax. Un'analoga articolazione è visibile all'esterno grazie al sistema di terrazze, balconi e giardini che conferisce dinamicità alle facciate e offre agli utenti la possibilità di spostare le attività all'aria aperta ogni volta che le condizioni meteo lo permettono, sono infatti gli stessi architetti dello studio Grafton a descrivere i limiti dell'edificio non come “confini” ma come spazi attivi e di aggregazione.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Grafton Architects and RIBA, photos by Alice Clancy, Dennis Gilbert, Ed Reeve.

Project Name: Kingston University London - Town House
RIBA region: London
Architect practice: Grafton Architects https://www.graftonarchitects.ie/
Date of completion: December 2019
Client company name: Kingston University London
Project city/town: London
Contract value: £42,460,000.00
Internal area: 9,056.00 m²
Cost per m²: £4,689.00 / m²
Contractor company name: Willmott Dixon Construction

Consultants
Structural Engineers: AKT II
Environmental / M&E Engineers: ChapmanBDSP
Acoustic Engineers: Applied Acoustic Design
Landscape Architects: Dermot Foley Landscape Architects
Project Management: Turner & Townsend
Quantity Surveyor / Cost Consultant: Turner & Townsend
Lighting Design and Fire Safety: ChapmanBDSP
Access: MSA
Transport Signage Wayfinding: Steer
Planning: Lichfields
Facade: Billings Design Associates
Security: MFD
Archaeology: MOLA
BIM Coordinator: BIM Technologies
Theatre Consultants: Sound Space Vision
Catering: Keith Winton Design
AV Consultants: PTS
Branding: Bond & Coyne
CDM: Turner & Townsend


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature