27-10-2021

Schuchovski Arquitetura: Residencia HRB a Curitiba, Brasile

Schuchovski Arquitectura,

Eduardo Macarios,

Curitiba, Brazil,

Ville,

Lo studio d'architettura brasiliano Schuchovski Arquitetura ha terminato i lavori del progetto abitativo "Residencia HRB" a Curitiba, nello Stato meridionale di Paranà. L'architettura è quella di una villa monofamiliare, dotata di tutti i lussi e i comfort, dall'aspetto accattivante e contemporaneo, dai toni chiari e dalle forme rigide, geometriche, che si stagliano dal primo piano con aggetti sul giardino e la piscina sottostante. L'intenzione, raccontano gli architetti, era quella di rispecchiare lo spirito rilassato della coppia committente.



Schuchovski Arquitetura: Residencia HRB a Curitiba, Brasile

Siamo a Curitiba, nello stato di Paranà nel Brasile centro-meridionale, dove da poco è sorta una nuova lussuosa residenza. Si tratta di Residencia HRB, un progetto realizzato da Elisa Schuchovski, fondatrice dell'omonimo studio Schuchovski Arquitetura, assieme a un team di collaboratrici tutto al femminile.

Il progetto si propone come una villa unifamiliare su due livelli e garage interrato. Strutturalmente è un monolite squadrato, dalle forme accattivanti, dure e geometriche, sapientemente stemperate dalle cromie chiare delle pareti intonacate, nonché dalla matericità di inserti in corten e pietra naturale lucidata in prossimità dell'ingresso. Dal nucleo centrale, al primo piano, si staglia un'ampia balconata aggettante che slancia le forme di Residencia HRB, rendendola dinamica e contemporanea senza l'utilizzo di artifici complessi.

Come racconta lo studio in una nota stampa, caratteristiche importanti sono state il rapporto aperto con la natura circostante e la funzionalità degli spazi:"Lo spirito rilassato della coppia, che desiderava una casa essenziale e contemporanea, ha motivato gli architetti a realizzare una costruzione aperta sul paesaggio. Una casa adatta al loro stile di vita, che ne rappresentasse la personalità e fosse in grado di soddisfare tutte le esigenze pratiche e funzionali della vita quotidiana ".

La forma e la disposizione interna degli spazi sono stati quindi una risposta diretta alle caratteristiche del sito. In particolare, il principale aspetto considerato è stato l'orientamento della pianta rispetto al sole. Le zone comuni dedicate allo svago sono al piano terra e si mescolano senza soluzione di continuità tra interni ed esterni, grazie alle grandi vetrate che cingono quasi per intero due lati della casa. Tra queste si possono contare una piscina piastrellata, una zona attorno a un focolare esterno, con diverse sedute, e una speciale "area gourmet" dedicata ai momenti gastronomici. Nella stessa posizione bagnata dal sole, al piano superiore, si trova la camera da letto principale con annesso balcone.

L'ingresso principale è movimentato da una grande vetrata, dietro la quale si trova una zona a doppia altezza in cui fa bella mostra di sé la scalinata monumentale e minimalista che porta al piano superiore.Questa grande vetrata d'ingresso in realtà è rivestita in parte da pannelli rettangolari in corten sostenuti da una griglia in acciaio inox. Una tale scelta, puramente stilistica, ha garantito al progetto un’ulteriore particolarità, data dalla percezione imponente e insolita della facciata. Tutti i telai per gli infissi di Residencia HBR sono realizzati in acciaio inox, le pareti al primo piano sono intonacate, mentre il piano terra mantiene la matericità del cemento a vista. Gli interni si presentano come minimali, quasi total white, con essenziali arredi selezionati in modo accurato. Solamente una parete sospesa, che fa da separé tra cucina e soggiorno e ospita uno scenografico camino, è stata rivestita nella stessa pietra naturale scura e levigata dell'ingresso.
Il progetto e la costruzione di Residencia HRB hanno impegnato Elisa Schuchovski e il suo team per oltre tre anni, quelli necessari per creare un lavoro che fosse davvero memorabile, nonché ritagliato a misura della coppia committente. Racconta Schuchovski al termine della nota stampa: "Il volume in vetro ha reso il secondo piano molto luminoso e spazioso. I proprietari, sensibili e originali, apprezzano i manufatti artigianali e stabiliscono uno stretto rapporto con l'ambiente. Abbiamo quindi scelto materiali che diano valore alla natura autentica, seguendo il concetto di sostenibilità".

Francesco Cibati

Location: Curitiba, Brazil
Project: Schuchovski Arquitetura http://sckarquitetura.com.br
Project Team: Eliza Schuchovski, Juliana Freitas, Júlia Sampaio, Isabella Borsato, Natália Cunha, Bruna Gregorini
Project size: 615 m2
Building levels: 3
Completion date: 2019
Pictures: Eduardo Macarios


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature