19-06-2018

Patkau Architects Audain Art Museum Whistler Canada

Patkau Architects,

James Dow ,

Whistler, Canada,

Art Center, Musei,

Legno,

Un edificio raffinato che si inserisce in modo pacato in un contesto naturale forte e offre un apparente semplice riparo alle opere d'arte che contiene, il museo progettato dallo studio Patkau Architects è stato considerato dal RIBA uno dei 20 edifici eccellenza dell'architettura 2018.



Patkau Architects Audain Art Museum Whistler Canada

La XVI Mostra di Architettura della Biennale di Venezia, FREESPACE, curata dagli architetti Yvonne Farrell e Shelley McNamara, monopolizza la scena internazionale dell'architettura e porta al centro dell'attenzione e del dibattito architettonico internazionale i protagonisti della mostra e i padiglioni con le partecipazioni nazionali, ma anche i giurati non vanno trascurati! Patricia Patkau, fondatrice nel 1978 con John Patkau dell'omonimo studio, è uno dei membri della giuria internazionale della XVI Mostra di Architettura della Biennale di Venezia, Siamo andati a riscoprire un recente progetto dello studio selezionato per il RIBA Awards for International Excellence 2018. Il riconoscimento assegnato, a fine maggio 2018, a 20 edifici di nuova o recente costruzione che rappresentano secondo il Royal Institute of British Architects l'eccellenza dell'architettura mondiale. Il progetto di Patkau Architects è l'Audain Art Museum realizzato a Whistler, Canada. Un edificio raffinato che si inserisce in modo pacato in un contesto naturale forte e offre un apparente semplice riparo alle opere d'arte che contiene, un bell'esempio di FREESPACE secondo l'accezione formulata da Yvonne Farrell e Shelley McNamara, per le connessioni che crea con il sito naturale.

Whistler è una stazione sciistica a situata a nord di Vancouver, l'aspetto del suo centro è quello di un villaggio alpino e ai margini della città si trova l'Audain Art Museum, un museo privato realizzato per ospitare la collezione d'arte personale di Michael Audains con opere dal tardo Ottocento fino ai giorni nostri, tra cui una delle principali collezione mondiali di maschere antiche, i dipinti di Emily Carr, importanti opere di artisti canadesi del dopoguerra oltre ad artisti contemporanei di fama internazionale.
L'edificio progettato da Patkau Architects è stato costruito su un vuoto al limitare del bosco di conifere. Il progetto è stato governato da tre importanti limiti dettati dal contesto naturale: la presenza di una folta vegetazione, la natura alluvionale del terreno, le forti e intense nevicate che caratterizzano la zona. Tutti fattori fondamentali che hanno determinato la scelta del tipo di costruzione e la forma stessa dell'edificio. Il museo è infatti un ponte sospeso su una serie di blocchi di fondazione. Un volume lineare che sfrutta un vuoto della foresta e si inserisce dolcemente nel paesaggio, basti pensare che per la sua realizzazione è stato abbattuto un solo albero. La soluzione sopraelevata adottata dagli architetti consente di scongiurare i rischi di una possibile alluvione. La copertura con una forte pendenza permette di fronteggiare le abbondanti nevicate, al suo interno sono gli spazi destinati alle funzioni amministrative e di servizio, mentre il livello inferiore è interamente dedicato alle esposizioni della collezione permanente e alle mostre temporanee.

Gli architetti hanno definito anche le connessioni pedonali con i percorsi esistenti e in particolare il "Village Stroll", la passeggiata che attraversa il villaggio collegando i diversi punti di interesse compreso il museo per poi proseguire nella rete dei sentieri del bosco. L'accesso al museo avviene attraverso un invitante portico che diventa un punto di attrazione del percorso. Dal portico i visitatori possono scegliere se entrare nel museo proseguendo la passeggiata lungo la passerella vetrata che introduce alle gallerie della collezione permanente e poi a quelle temporanee, oppure se proseguire all'esterno riscendendo verso la foresta e il prato per proseguire nella passeggiata attraverso il sito.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Patkau Architects patkau.ca
Architetti: John Patkau, Patricia Patkau, David Shone, Michael Thorpe
Luogo: Whistler Canada
Fotografie: James Dow © Patkau Architects


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature