13-12-2017

Mostre Maxxi Il gioiello contemporaneo e Beirut

Roma, Beirut, Libano,

Mostre,

Arte, Mostra,

Il Maxxi di Roma ospita due interessanti mostre: la prima dedicata alla città di Beirut vista attraverso i lavori di 36 artisti; la seconda un'interessante ricerca sui linguaggi comuni all'architettura e al gioiello.



Mostre Maxxi Il gioiello contemporaneo e Beirut

Al Maxxi di Roma sono in corso due mostre che indagano i rapporti tra arte e architettura, mentre si avvia a conclusione la mostra "l'Italia di Zaha Hadid", dedicata all'architetto che ha progettato il Maxxi e alla sua relazione con l'Italia.

"Corpo, Movimento, Struttura. Il gioiello contemporaneo e la sua costruzione", curata da Domitilla Dardi mette a confronto sei designer e sei architetti. Una ricerca sul linguaggio comune tra architettura e gioiello, inteso come connessioni, equilibri di pesi e volumi, rapporti. La mostra mette inoltre in evidenza la complessità strutturale di un gioiello, che come un'architettura è un progetto realizzato attraverso una tecnica complessa, al di là dei valori antropologici e culturali e della preziosità dei materiali usati. Sei designer (Giampaolo Babetto, David Bielander, Helen Britton, Peter Chang, Monica Cecchi e Philip Sajet) sono stati invitati a interpretare attraverso gioielli creati ad hoc i modelli che il Maxxi conserva degli architetti: Vittorio De Feo, IaN+, Sergio Musmeci, Pier Luigi Nervi, Maurizio Sacripanti e Carlo Scarpa. In mostra è presente l'intero iter progettuali dei gioielli così come delle opere architettoniche.

“Home Beirut Sounding The Neighbors”, a cura di Hou Hanru e Giulia Ferracci, fa parte del progetto "Interactions across the Mediterranean" e racconta la città di Beirut attraverso le opere di 36 artisti. Le opere mettono in evidenza la diversità culturale della città ma anche la ricerca di un'idea di appartenenza, per trasformarla in "una casa per tutti". La mostra è suddivisa in quattro sezioni, che rappresentano quattro "case": memoria (Home for Memory), accoglienza (Home for Everyone?), mappa del territorio (Home for Remapping), gioia (Home for Joy). Ogni “casa” mette in evidenza un aspetto della realtà artistica e diventa rappresentativo del processo di riqualificazione urbana e riabilitazione sociale condotto dagli artisti per creare un futuro più promettente per la città.

(Agnese Bifulco)

Titolo: Corpo, Movimento, Struttura. Il gioiello contemporaneo e la sua costruzione
Date: 15 novembre 2017 - 14 gennaio 2018
Hashtag: #CorpoMovimentoStruttura

Titolo: Home Beirut Sounding The Neighbors
Date: 15 novembre 2017 – 20 maggio 2018
Hashtag: #HomeBeirut

Luogo: MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma – Italia
Images courtesy of MAXXI

www.maxxi.art


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×