22-09-2021

Minohshinmachi House, la bellezza economica disegnata da Yasuyuki Kitamura

Yasuyuki Kitamura,

Masashige Akeda,

Osaka, Giappone,

Ville,

Lo studio d'architettura giapponese Yasuyuki Kitamura Architects ha realizzato, a nord della città di Minoh nella prefettura di Osaka, una piccola casa indipendente pensata per una coppia desiderosa di abbandonare la città in cerca di un rapporto con la natura, nonché di uno stile di vita più sostenibile che ha avuto inizio proprio con la loro nuova abitazione. Kitamura ha così concepito una casa tanto semplice quanto economica, cornice perfetta per una vita umile, sostenibile e consapevole che però non rinuncia alla bellezza. Il progetto è finalista agli Architizer A+ Awards e vincitore del prestigioso AZ Award.



Minohshinmachi House, la bellezza economica disegnata da Yasuyuki Kitamura

Siamo nel sud del Giappone e nel nord della prefettura di Osaka. Immersa nel verde dell'omonimo parco naturale sorge la città di Minoh: qui si trova dell'ultima architettura residenziale realizzata dallo studio YKA, acronimo di Yasuyuki Kitamura Architects.

Minohshinmachi House è una piccola abitazione indipendente che misura meno di 90 mq edificati su di un lotto di appena 210 mq affacciato sul suggestivo panorama del Monte Aogai. Gli architetti spiegano che malgrado in zona vi sia il dono di un contesto naturale, molte case sono state costruite secondo gli standard del centro città, privando così i residenti del piacere di vivere a contatto con la natura. La coppia di committenti, che ha contattato Yasuyuki Kitamura, ha invece espresso il desiderio di una casa semplice ed economica che permettesse di inserire nella loro vita quotidiana la ricchezza della natura. Nell'approcciare il progetto "tra città e natura" dice YKA in una nota stampa "era richiesta un'abitazione tranquilla, con un confine sfumato tra interno ed esterno, in armonia con l'ambiente naturale circostante".

Da qui, ecco Minohshinmachi House: un solo piano coperto da un tetto leggermente inclinato che segue l'andamento del terreno sottostante. Essendo l'edificio affiancato su due lati da case ben più imponenti, gli architetti hanno scelto di orientare la pianta rettangolare in modo da renderla aperta sul retro attraverso l’inserimento di grandi vetrate che dal pavimento salgono fino al tetto a falde. Quest'ultimo, in particolare, al centro presenta un'ampia porzione rivestita con un materiale semitrasparente che lascia filtrare, insieme alla luce naturale, anche il blu del cielo e il verde degli alberi.
La struttura è invece interamente realizzata con travetti in legno di 105mm, i quali a loro volta sostengono il perimetro e la linea di colmo. Inoltre, presentano delle speciali estremità rastremate, al preciso scopo di ridurre significativamente i tempi di costruzione e garantire delle elevate prestazioni sismiche. Minohshinmachi House è infatti stata pensata per resistere a terremoti di terzo grado. Infine, non va dimenticato che la stessa performance dell’isolamento ha ottenuto risultati eccellenti.

Passando agli interni, questi si basano su un uso onesto dei materiali e sull'equilibrio tra opacità e trasparenza. Lo stile è minimale e gli ambienti spaziosi, malgrado la pianta ridotta. All'interno dell’abitazione la cucina, il bagno e altre funzioni sono state inserite nei volumi posti alle estremità della pianta, lasciando così al centro la zona living, in quanto doveva essere più ampia e luminosa. Il legno, materiale principale di tutti gli interni, incontra alcune pareti intonacate in bianco, mentre il pavimento grigio chiaro e pochi mobili di pregio, selezionati con cura, creano nella loro semplicità un'atmosfera di grande eleganza. Gli stessi architetti definiscono questa casa "Una nuova espressione in un contesto notevole. Il progetto dimostra che la grandezza si può ottenere anche con mezzi modesti", motivo per cui nel 2021 è risultata finalista agli Architizer A+ Awards nella sezione "Living Small/Low Cost Design", nonché vincitore del prestigioso AZ Award.

Conclude Yasuyuki Kitamura, architetto fondatore dell'omonimo studio e curatore del progetto di Minohshinmachi House: "Abbiamo studiato il futuro dell'architettura ambientale con l'obiettivo di ricostruire il rapporto dimenticato tra carattere locale e ambiente naturale circostante. Il risultato è un nuovo tipo di edificio che, oltre ad offrire condizioni abitative di alto livello, evoca più una parte della natura che un paesaggio".

Francesco Cibati

Location: Minoh City, Osaka, Japan
Architects / Designers: Yasuyuki Kitamura www.yk-a.jp
Project completion date: 20 April 2020
Site area: 210.10m2
Building area: 87.52m2
Total floor area: 81.15m2
Main structure: Wooden frame
Structural Engineer: Takuma Togo
Builder: Takada Corporation
Photographer: Masashige Akeda
Video: Tanpan Studio


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature