22-06-2016

Le One Night di FAB Fotografia

Paolo Schianchi,

Milano,

Expo,

FAB Architectural Bureau, Fotografia,

Il 9 giugno si è svolta la seconda one night di FAB Architectural Bureau, per l'appuntamento dedicato alla fotografia lo showroom galleria di Fiandre e Porcelaingres ha ospitato la mostra “Luigi Bussolati: la pelle del mondo. La fotografia come esercizio dello sguardo da Bach a Instagram”.



Le One Night di FAB Fotografia

Il FAB Architectural Bureau di Milano ha ospitato la seconda One Night dedicata alla fotografia, dal titolo: “Luigi Bussolati: la pelle del mondo. La fotografia come esercizio dello sguardo da Bach a Instagram”.

Nel corso della serata ai saluti di Thea Campioli di Fiandre, è seguito un interessante dialogo sui nuovi media e sul rapporto con la fotografia coordinato da Paolo Schianchi, curatore della rassegna e direttore di Floornature.com, e animato dal fotografo Luigi Bussolati e da Pamela Campaner, co-founder di Expowall, il progetto che ha riunito in un live wall tutte le immagini amatoriali e professionali dei visitatori di Expo Milano 2015.

In mostra le fotografie di Luigi Bussolati legate alla ricerca “la pelle del mondo” e all'esperimento che il fotografo ha condotto su Instagram postando scatti di foglie. L'installazione, progettata da Paolo Schianchi, era un chiaro invito per i visitatori ad entrare a far parte della mostra attraverso un lungo tappeto di “foglie”.
Il tappeto era realizzato con le maxi lastre di Fiandre che per l'occasione hanno mostrato la loro versatilità anche per usi insoliti. Le lastre sono infatti diventate uno schermo calpestabile su cui sono state proiettate dall'alto le immagini delle foglie fotografate da Luigi Bussolati. I visitatori hanno giocato con le immagini fotografando e postando nel web i propri corpi ricoperti dalle proiezioni delle foto di Bussolati, un esempio concreto di webcreativity, un esperimento durato una sola notte ma affidato all'eternità del web.

Agnese Bifulco

http://www.fab-architectural.it/