10-03-2017

Jenny Sabin Studio Lumen YAP 2017 MoMA PS1 New York

Escobedo Soliz Studio, Jenny Sabin Studio,

Jenny Sabin Studio, Pablo Enriquez,

New York, USA, USA,

Installazione,

Jenny Sabin Studio, Escobedo Soliz Studio, YAP Young Architects Program,

Dal 29 giugno sarà Lumen, il progetto di Jenny Sabin Studio vincitore del Young Architects Program 2017, ad accogliere i visitatori nel cortile del MoMA PS1 di New York per la ventesima edizione del Warm UP.



Jenny Sabin Studio Lumen  YAP 2017 MoMA PS1  New York

Il 17 febbraio è stato annunciato il progetto vincitore del YAP 2017 (Young Architects Program), il programma annuale riservato ai giovani architetti del MoMA PS1, è Lumen progettato da Jenny Sabin Studio.
Lumen, è un'installazione urbana temporanea che vestirà il cortile del MoMA PS1 a partire dal 29 giugno fino ad ottobre, e accoglierà il pubblico partecipante alla ventesima edizione di Warm UP, il programma estivo di musica all'aperto del MoMA PS1.

Lo scopo principale dei progetti concorrenti allo YAP è offrire ombra, posti a sedere e refrigerio ai visitatori nel rispetto di tematiche ambientali, tra cui sostenibilità e riciclo dei materiali perché terminato il programma estivo le installazioni vengono smontate e devono lasciare inalterato lo stato dei luoghi. È quanto accaduto all'installazione Weaving the Courtyard degli architetti Lazbent Pavel Escobedo e Andres Solíz di Escobedo Soliz Studio, che aveva “tessuto” un nuovo cielo per il cortile.

Il progetto di Jenny Sabin Studio è una installazione urbana che offrirà al pubblico un ambiente multisensoriale, costituito da elementi di varie dimensioni dalla forma esagonale. Sono strutture tubolari rivestite da tessuti di maglia leggera, ottenuti tessendo filati fotoluminescenti. Gli elementi progettati sono attivi perché di giorno assorbono la luce solare e alla sera la restituiscono creando particolari effetti di luce completati dall'illuminazione artificiale. All'interno degli elementi è integrato un sistema di nebulizzazione dell'acqua che permette di creare un micro-clima rinfrescante nelle ore più calde delle giornate estive. L'installazione nel suo complesso, e nelle parti che la compongono, richiama elementi cellulari e rispecchia il campo di interesse del Jenny Sabin Studio che sperimenta teorie biologiche e matematiche nel campo della progettazione architettonica.

(Agnese Bifulco)

Lumen
Progetto: Jenny Sabin Studio http://jennysabin.com
Luogo: New York, USA

Weaving the Courtyard
Progetto: Escobedo Soliz Studio /Young Architects Program 2016 www.escobedosoliz.net
Photo by Pablo Enriquez.

Images Lumen and Portrait of Jenny Sabin. Courtesy Jenny Sabin Studio.
Images YAP 2016. Courtesy MoMA PS1
Images Weaving the Courtyard courtesy the architects and MoMA PS1. Photo by Pablo Enriquez.

www.moma.org


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×