17-04-2018

Dominique Perrault - La Bibliothèque nationale de France portrait d’un projet 1988 -1998

Gaëlle Lauriot-Prévost, Dominique Perrault,

Georges Fessy,

Parigi,

Mostre, Biblioteche,

Mostra,

A 20 anni dall'inaugurazione della sala dedicata alla ricerca, la Bibliothèque nationale de France presenta una mostra che racconta la genesi completa di una emblematica architettura contemporanea progettata da Dominique Perrault.



Dominique Perrault - La Bibliothèque nationale de France portrait d’un projet 1988 -1998

Un lieu et non un bâtiment” (un luogo e non un edificio) inizia così la storia della Bibliothèque nationale de France (BnF). Un progetto importante, oggi un monumento, che circa trenta anni fa fu affidato ad un giovane e allora semisconosciuto architetto di 36 anni, Dominique Perrault, vincitore del concorso internazionale.
Una mostra, inaugurata il 9 aprile ne ripercorre tutta la storia attraverso disegni, fotografie, modelli, contributi audio e video, ma su tutti ad essere in mostra stavolta è l'architettura stessa. La mostra si svolge infatti proprio nella biblioteca. Contenitore e contenuto coincidono e l'allestimento progettato dallo stesso architetto Dominique Perrault e da Gaëlle Lauriot-Prévost lo esalta creando un percorso libero che gioca con la luce ma permettendo di leggere gli elementi architettonici e lo spazio della BnP.

Una doppia ricorrenza per la BnF, venti anni fa nel 1998 sono state inaugurate le sale riservate ai ricercatori e trenta anni fa nel 1988 è iniziata l'avventura di questo importante monumento francese con l'avvio della macchina burocratica e l'individuazione del sito: un'area industriale lungo la Senna nel 13° arrondissement di Parigi. La scelta del sito rappresenta una novità nell'ambito dei grandi lavori in corso nella capitale francese durante la presidenza di François Mitterand. L'attenzione della comunità si sposta infatti dal centro storico dove era stata realizzata, ad esempio, la Piramide del Louvre alla periferia, in un'area abbandonata, da sviluppare e riequilibrare, e per la prima volta è un ex sito industriale. Quella che poteva sembrare una scelta incongruente diventa una visione in prospettiva e rappresenta l'inizio di una serie di politiche urbane per lo sviluppo di tutto il quartiere con la realizzazione anche di un nuovo troncone della metropolitana a servizio dell'area, inaugurato nel 1998 a tre anni di distanza della biblioteca.
Il progetto introduce inoltre una nuova concezione della natura, percepita come elemento sacro e intoccabile, Dominique Perrault progetta nel centro della biblioteca un grande giardino lussureggiante, un vero e proprio bosco. Quattro torri angolari con pianta a forma di L aperte verso il centro e paragonate a libri aperti delimitano l'area e il grande vuoto centrale, una grande piazza che si estende per 400 m di lunghezza e a dieci metri sotto il livello della Senna. L'architetto sottolinea come senza rinunciare alla monumentalità della Biblioteca, il progetto rilegga l'impianto tipico dei chiostri dei monasteri evocando l'atmosfera atemporale e silenziosa di quei luoghi.

L'allestimento progettato da Dominique Perrault e da Gaëlle Lauriot-Prévost con Frédéric Migayrou, curatore scientifico della mostra, guida il visitatore in un percorso libero creato usando anche elementi architettonici e arredi della BnF.
I progettisti hanno scelto di usare un materiale emblematico per la BnF, evocativo della storia industriale del sito: una griglia metallica in alluminio, quella usata nell'edificio è in acciaio inox.

La griglia, sospesa alla struttura architettonica, disegna i quattro ambienti del percorso espositivo corrispondenti ai temi in cui è suddivisa la mostra. Gli elementi metallici creano giochi di luce e ombre, non sono un confine netto e permettono di leggere lo spazio architettonico della sala. Disposte liberamente nella sala le sedie della biblioteca, nelle due versioni interamente in legno e in legno/metallo, invitano i visitatori a sostare in alcuni punti per vedere i contributi video.

(Agnese Bifulco)

Titolo: Dominique Perrault - La Bibliothèque nationale de France portrait d’un projet 1988 -1998
Date: 10 aprile – 22 luglio 2018
Luogo: Parigi, Francia
Fotografie: ® Georges Fessy Dominique Perrault Architecte adagp / © Dominique Perrault Architecte /ADAGP, Paris 2018

www.perraultarchitecture.com
www.bnf.fr


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×