14-04-2021

Cro&Co Architecture Tour Trinity Paris La Défense

Cro&Cro Architecture,

Laurent Zylberman, Luc Boegly,

Parigi,

Uffici, Grattacielo,

Tour Trinity è un grande progetto di ingegneria civile a scala urbana realizzato a ovest di Parigi, nel distretto de La Défense. Per la prima volta in Francia una torre di 32 piani è stata costruita sul vuoto, sopra un'autostrada a sette corsie. La torre, ovviamente, poggia solo apparentemente sul vuoto perché la sua base è costituita da una grande piastra in cemento. Oltre all'innegabile landmark urbano rappresentato dalla torre, il progetto assume una importante dimensione urbana per la presenza di questa grande piastra che amplia lo spazio pubblico di ben 3500 metri quadrati, creando connessioni tra quartieri prima scollegati. Il progetto, realizzato dallo studio Cro&Co Architecture, rappresenta una soluzione concreta per migliorare la qualità di vita dei suoi utenti.



Cro&Co Architecture Tour Trinity Paris La Défense

A ovest di Parigi, nel distretto de La Défense, in un'area densamente urbanizzata dove sono presenti 16 dei 20 più alti edifici francesi, lo studio Cro&Co Architecture ha progettato Tour Trinity. Una torre per uffici e attività commerciali, ma anche un grande progetto di ingegneria civile a scala urbana che rappresenta una soluzione concreta per migliorare la qualità di vita dei suoi utenti.
Per la prima volta in Francia, una torre di 32 piani è stata costruita sul vuoto, sopra un'autostrada a sette corsie. Il progetto è quindi iniziato con "l'invenzione del terreno" su cui costruire il grattacielo. Trinity, ovviamente, poggia solo apparentemente sul vuoto, la sua base è infatti costituita da una grande piastra in cemento che le permette di svilupparsi sul vuoto della sede stradale.
La torre si integra in un contesto urbano eterogeneo dove sono presenti alcuni edifici iconici de La Défense come il CNIT e la Tour Areva, oltre a edifici minori come la chiesa Notre-Dame de la Pentecôte e alcuni complessi residenziali. Tour Trinity conserva una certa distanza dalle costruzioni vicine, come la Tour Areva, permettendo viste prospettiche sui dintorni e in particolare sulla Tour Total, la Coupole e il CNIT.
Il progetto realizzato da Cro&Co Architecture è frutto anche di un continuo scambio con il quartiere. Attraverso incontri di consultazione pubblica, gli architetti hanno sviluppato un progetto in grado di soddisfare le aspettative di tutti gli utenti e fondato su tre temi principali: la costruzione di un edificio di grandi dimensioni, la creazione di importanti collegamenti urbani e un intervento su larga scala di riutilizzo del territorio.

Il sito atipico di Tour Trinity non consuma nuovo suolo, ma riutilizza e valorizza un territorio esistente e già urbanizzato. Un altro elemento di novità del progetto è rappresentato dalle caratteristiche stesse dell'edificio che rompe lo stile tradizionale di questo tipo di costruzioni. Trinity è, infatti, il primo grattacielo de La Défense ad avere un "cuore" decentrato con gli ascensori spostati in facciata, vivo e aperto a interazioni con il suo contesto. Oltre all'innegabile landmark urbano rappresentato dallo sviluppo verticale della torre, alle sue perfomance in termini di sostenibilità nonché alle qualità funzionali ed estetiche delle sue facciate, il progetto assume, anche, un'importante dimensione urbana per la presenza della grande piastra in cemento. Si tratta di una superficie che amplia lo spazio pubblico di ben 3500 metri quadrati. In più, attraverso le scale fiancheggiate da aree verdi e ascensori pubblici panoramici, crea connessioni tra i quartieri del CNIT (Centre des nouvelles industries et technologies) e del Coupole-Regnault, prima scollegati, facilitando l'accesso al più grande hub di trasporto de La Défense. La piastra riannoda la trama urbana del quartiere e ha anche un altro importante merito, quello di aver trasformato un rumoroso e anonimo passaggio stradale in un ambiente piacevole per passeggiare a beneficio degli utenti della Tour Trinity e di tutti i cittadini.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Cro&Co Architecture, photo by © Luc Boegly (01,02, 07-20), © Laurent Zylberman (03-06, 21)
Thanks to Metropolis Communication

Project Name: Tour Trinity 31
Address: 1bis place de la Défense – 92800 Puteaux - France
Program: Offices, retail, urban connections
Client: SCI Trinity Défense (Unibail Rodamco Westfield)
Delegated contractor: Espace Expansion

Architects: Cro&Co Architecture, Jean-Luc Crochon
Project leaders: Francesca Benente, Federica Bestonso, Daniel Durassier, David Lefrant, Benjamin Liatoud

Design
Catering area: Saguez & Partners
Common areas, lobby and lobby furniture: Cro&Co Architecture

Landscape architects: Bureau Bas Smets, Phytoconseil

Project management: Artelia BI

Structural Engineers: Setec tpi
M&E Engineer: Barbanel
Quantity surveying: AE75
Acoustics: Tisseyre & Associés
Lighting: Les ateliers de l’éclairage
Sustainability: ALTO Ingénierie
Façades: Arcora
Elevators: ARUP
Restaurant concept development: Restauration Conseil
External Works: Progexial
Security and alarm systems: CSD & Associés
Building control office: Socotec
H&S coordinator: Bureau Veritas
Surveyor: Cabinet P. Fauchère et M. Le Floch
Signage: Gérard Plénacoste
Artist: Carlos Cruz-Diez, «Physichromie Trinity» Paris, 2017 (6 meter high artwork, specially made for the lobby of the Trinity tower)
Photos: © Luc Boegly, © Laurent Zylberman

Surface: 49,400 m²

Calendar: (Construction works) November 2015 – october 2020, (Delivery) November 2020

General contractor: Bateg (Vinci Construction France)


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature