12-04-2019

Filosofia green per l’Amager Resource Center il termovalorizzatore di BIG

BIG – Bjarke Ingels Group,

Copenaghen, Danimarca,

Fabbriche, Parco giochi, Termovalorizzatori,

Cemento, Acciaio,

Il celebre termovalorizzatore di Copenaghen di BIG Architects è un edificio green, ma anche un punto di riferimento per il quartiere industriale che è stato riconvertito urbanisticamente in chiave sportiva



Filosofia green per l’Amager Resource Center il termovalorizzatore di BIG A Copenaghen il termovalorizzatore della città diventa un punto di riferimento urbano in piena filosofia green.
Nelle città contemporanee il tema dello smaltimento dei rifiuti è sinonimo di inquinamento pari ai rifiuti stessi, ma l’Amager Resource Center di Copenaghen aveva in animo di essere un centro che ribaltava tale concezione, oramai non più accettabile dalla società. Così è stato studiato un edificio il cui impianto mira a produrre solo rifiuti eco-compatibili, emettendo vapore acqueo anziché fumi dannosi per la salute.
Intanto l’ubicazione è importante, poiché si tratta di un luogo dove molte fabbriche dismesse hanno trovato una nuova vocazione funzionale grazie alla loro reinvenzione a matrice sportiva. Tutta la zona infatti è diventata nel paese una sorta di capitale dello sport estremo, come il CCP, Copenaghen Cable Park, un impianto nautico per lo sci d’acqua, pista di go-kart center e palestra per free-climbing. Tuttavia la necessità di inserire un termovalorizzatore andava ripensata in maniera che non fosse una presenza urbanisticamente distruttiva per tutta l’area, bensì il contrario. Per questo, data l’altezza dell’edificio lo studio BIG ha pensato di ubicare una pista da sci sul tetto, la cui pendenza passa dal difficile al facile, per garantire un ampio margine di frequentatori. Per la pista uno dei problemi più importanti da risolvere è stato quello di riuscire a dimorare delle piante adatte al calore sprigionato dall’edificio e la neve invernale. Mentre per il manto di erba sintetica è stata studiata la gradazione di colore più simile a quella di un prato, in modo di essere in linea con le aspettative degli sciatori e le migliori visuali quando non c’è neve.
L’involucro dell’edificio è inoltre costituito da una serie cospicua di vasche portafiori per renderlo più simile a una montagna, dando la sensazione anche a chi vi lavora di essere in un giardino. Non ultimo il bizzarro dispositivo che serve a “modellare” i fumi emessi dalla ciminiera, il quale crea dei simpatici cerchi nell’atmosfera, fuggendo alla tipica idea che l’edificio avrebbe potuto dare di sé.

Fabrizio Orsini

PROJECT DATA
Name:AMAGER RESOURCE CENTER
Date:31/12/2010
Program:Body Culture
Size in m2:41000
Project type:Competition
Client:Amager Resource Center
Collaborators:
Realities:United (Smoke Ring Generator), Moe & Brødsgaard (Structure and Energy), Dr. Lüchinger+Mayer (Façade), Rambøll (Machines and Traffic), Topotek 1/Man Made Land (Landscape), BIG IDEAS Location Text:Copenhagen,
DK PROJECT TEAM
Partners in Charge:Bjarke Ingels, David Zahle, Jakob Lange
Project Leader:Claus Hermansen, Jesper Boye Andersen
Project Architect:Nanna Gyldholm Møller

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×