26-06-2020

WOW Park a Billund, tra Lego e natura

Jacob and Aage Hindhede,

Billund, Danimarca,

Parco divertimento,

Paesaggio,

Giusto in tempo per la stagione estiva ha aperto il Wow Park a Billund, la città danese che ospita il quartier generale Lego e la Lego House. Si tratta di un paese delle meraviglie in cima agli alberi, il più grande del suo genere in Danimarca, che comprende ponti sospesi, reti nel cielo, gigantesche palle gonfiabili, altalene e zipline.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. WOW Park a Billund, tra Lego e natura

WOW Park a Billund, tra Lego e natura Di Billund si parla spesso, proprio per il fatto che vi si trovano gli headquarters dell’azienda LEGO, produttrice dei famosi mattonicini tanto amati non solo dai bambini e la cui iconica Lego House è stata disegnata da BIG (link). 
L’attrazione più recente nella città danese, che si definisce la "Capitale dei bambini”, è invece il Wow Park. Si tratta di un nuovissimo parco giochi e divertimento nella foresta appena fuori Billund. Un luogo pensato per tutta la famiglia, in cui passare una giornata all’aria aperta e in movimento. Insomma, un’offerta outdoor che si estende su un'area più grande di 40 campi da calcio, quindi un’attrazione per la stagione estiva.
L’idea nasce dalla voglia dei fratelli Hindhede, nati e cresciuti nello Jütland giocando la maggior parte fuori casa in mezzo al bosco. Una realtà quotidiana che si è persa negli ultimi anni, in particolare da quando si passa diverso tempo davanti a degli schermi, sottraendo molto tempo sia al movimento che al contatto ludico con la natura. Così nel 2013 i due imprenditori hanno realizzato il primo parco tra gli alberi a Skjern, nella Danimarca occidentale, attirando più di 40.000 visitatori all'anno. Vedendone il successo i fratelli Hindhedi hanno allestito un secondo parco, tre volte più grande, a Billund, la città dei LEGO e quindi meta turistica molto gettonata da grandi e piccini. 
L'obiettivo è stato quello di invogliare le famiglie a trascorrere del tempo all’aria aperta con attività ludiche a un “livello superiore”. Infatti, nel Wow Park ci si muove prevalentemente sopra la terra, tra case sugli alberi, scivoli e ponti sospesi, alti 14 metri. Si può giocare con enormi palloni tra gli alberi, collocati su gigantesche piattaforme a rete di oltre 300 metri quadrati. Ma ci sono pure grotte sotterranee, dove avventurarsi a quattro zampe e scoprire molti tunnel tortuosi e spazi segreti. Mentre nei labirinti, in un caso ci si sfida a trovare la strada attraverso una foresta di salice, nell’altro a inseguirsi attraverso un gigantesco labirinto di legno, portando le esperienze solitamente virtuali di molti ragazzi e adulti a un livello concreto.
Ovviamente non mancano i giochi d’acqua, dove si può navigare in mini-fiumi su piccole navi, giocare con le chiuse, costruire dighe, riempire e rovesciare secchi e persino alterare il flusso di un torrente impetuoso.
Il Wow Park di Billund non solo fa della natura la sua attrazione primaria, ma segue una filosofia precisa, ossia che la natura “è stata qui per prima”. Ciò significa che tutte le strutture sono state pensate in funzione del bosco con i suoi alberi giganteschi, diventando il vero landmark del progetto.
Non mancano ovviamente le offerte gastronomiche che nel parco hanno aperto le porte nel mese di maggio. Nel suo insieme WOW Park è un must assoluto per tutti coloro che passano da Billund, nonché un piacevole diversivo dopo una giornata passata nel chiuso del coloratissimo mondo dei mattoncini Lego.

Christiane Bürklein

Project: Jacob and Aage Hindhede
Location: Billund, Denmark
Year: 2020
Images: courtesy of Wow Park
Find out more: https://en.wowpark.dk/
https://capitalofchildren.com/wow-park/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature