29-06-2020

Una casa bifamiliare sostenibile di baukultur/ca

baukultur/ca,

Michael Peart,

Toronto, Canada,

Residenze,

baukultur/ca, uno studio di progettazione e sviluppo di Toronto, ha recentemente completato la costruzione di due nuove case altamente sostenibili. Il loro progetto a impronta e impatto limitato, tanto da superare gli standard di NetZero Ready, sfrutta un lotto inutilizzato del quartiere.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Una casa bifamiliare sostenibile di baukultur/ca

Una casa bifamiliare sostenibile di baukultur/ca Sappiamo bene che l’edilizia è una delle attività ad altissimo impatto ambientale, in quanto incide sul 40% dell’energia consumata nel nostro pianeta. Per questo motivo ci soffermiamo maggiormente su progetti di recupero e rinnovamento, in quanto l’edificio più sostenibile è quello che rimane sulla carta. Ma ci sono anche molti architetti impegnati a limitare l’impatto ambientale nelle proprie creazioni. Un esempio è il progetto zero79 o Two Intertwined Homes, due case intrecciate, realizzate dallo studio canadese baukultur/ca in uno dei popolari quartieri del centro di Toronto, a pochi passi dai mezzi pubblici e dalla vivace strada principale.
Si trova su di un lotto di poco più di 7 metri di larghezza, dove ci voleva davvero molta creatività per costruire non una ma ben due case. Con un design moderno dalle linee pulite, la proposta si basa sulla densificazione e la prefabbricazione per una costruzione off-site. La soluzione fornita da baukultur/ca prevede, inoltre, la disposizione delle due case a 3 piani, una dietro l'altra, senza perdere l'ampiezza dello spazio, che è invece tipica della progettazione convenzionale di case bifamiliari.
Le due abitazioni si incastrano l'una nell’altra e sono accessibili sia attraverso il soleggiato cortile anteriore, cioè dalla strada, che dal il retro, dove vi è un cortile privato e un posto auto in garage. Le case condividono un muro che delimita gli spazi all'interno di ogni casa. Anche se il concetto di sistemare due case l'una dietro l'altra su un unico lotto non sembra rivoluzionario, presenta comunque una novità per la città di Toronto, tanto da avere creato degli ostacoli nel processo di autorizzazione, in seguito risolti grazie alla collaborazione con i funzionari della città per l’ottenimento del permesso di costruzione.
Va qui sottolineato che la prefabbricazione dei pannelli per pareti e soffitti ha permesso a baukultur/ca di ridurre l'impatto del cantiere sui residenti del quartiere, a cui si aggiungono la riduzione dei tempi di costruzione, l'uso eccezionalmente ed efficiente delle risorse e la diminuzione degli sprechi. Insomma, l’obiettivo dei progettisti era quello di realizzare un’architettura ad alta efficienza energetica. Le due case, infatti, emetteranno l'80% di gas serra in meno e consumeranno il 60% di energia sempre in meno rispetto a quelle costruite secondo gli standard del codice edilizio. Così le case dispongono di pareti e tetti ben isolati, dotati di uno spesso strato di isolamento esterno continuo, finestre a triplo vetro, tetti riflettenti il calore, un sistema di riscaldamento, raffreddamento e recupero energetico altamente efficace e illuminazione a LED con controllo intelligente. Oltre all'efficienza energetica, baukultur/ca si è anche concentrata sull'offerta di una qualità superiore dell'aria interna, a cui si accosta un ambiente di vita sano all'interno di ogni residenza. Obiettivo raggiunto con la selezione di materiali per gli interni sostenibili, privi o a basso contenuto di COV, e uno dei più efficienti sistemi di recupero energetico (ERV), al preciso scopo di fornire costantemente alle abitazioni aria fresca filtrata mentre recupera l'energia dall'aria viziata esaurita.
Il progetto zero79 di baukultur/ca è il primo a Toronto, e solo il terzo in Ontario, a ottenere la certificazione ambientale Platinum Plaques da Built Green Canada che guarda agli edifici da un punto di vista olistico.

Christiane Bürklein

Project: baukultur/ca
Location: Toronto, Canada
Year: 2020
Images: Michael Peart

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature