12-06-2019

Space and Experience, una mostra al MAK nell’ambito della Vienna Biennale for Change

MVRDV, Tzou Lubroth Architekten,

Peter Kainz/MAK,

Vienna, Austria,

Mostre,

Mostra,

La Vienna Biennale for Change, dal titolo BRAVE NEW VIRTUES.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Space and Experience, una mostra al MAK nell’ambito della Vienna Biennale for Change

Space and Experience, una mostra al MAK nell’ambito della Vienna Biennale for Change La Vienna Biennale for Change, dal titolo BRAVE NEW VIRTUES. Shaping Our Digital World, è il primo evento a coniugare arte, design e architettura con l'obiettivo di generare idee creative e progetti artistici, al fine di contribuire a migliorare il mondo. La mostra Space and Experience. Architecture for Better Living presso il MAK indaga l’apporto dell’architettura in questo contesto.


L'architettura, intesa come progettazione del nostro mondo, è sempre l'espressione di strutture sociali e culturali, codici e valori. Porta struttura e forma, crea spazi e come ambiente progettato ha un impatto diretto sui vari settori della vita umana. Ha un'influenza sulle emozioni, la percezione e il comportamento e permette di fare esperienze collettive e individuali.  
Però l’architettura vista come esperienza è determinata da aspettative specifiche e, soprattutto, da virtù personali e valori sociali. In un periodo storico come il nostro in cui i valori stanno cambiando radicalmente, soprattutto in considerazione delle grandi sfide della digitalizzazione e dei cambiamenti climatici, l'impatto sulle nozioni di qualità della vita e sui compiti futuri dell'architettura non è da trascurare.
Di conseguenza infatti la mostra SPACE AND EXPERIENCE Architecture for Better Living da un lato illustra, attraverso una selezione attenta di progetti realizzati, il valore aggiunto e il beneficio che l'architettura offre già per una vita migliore, mentre dall'altro cerca di guardare al futuro per formulare tesi su possibili scenari e compiti progettuali che si manifesteranno in strategie pianificate e idee progettuali. In un tale contesto allora la questione principale diventa la prospettiva sul ruolo dell'architettura nel futuro.
L'attenzione si concentra in questa esposizione in merito a cosa sia "vivere meglio", in particolare per quanto riguarda la materialità, l'ecologia, la progettazione di atmosfere, la partecipazione, l'ospitalità, la progettazione di comunità e la prospettiva, e su come l'architettura sia importante in tutto questo. Di conseguenza tutti i contributi e i progetti architettonici, presentati nell'esposizione, mostrano lo spazio e l'esperienza come compiti di progettazione in gradi di offrire più inclusione, accessibilità e valore al contesto, portando a una maggiore connessione tra utenti e spazio costruito, a un maggiore riconoscimento del ruolo dell’architettura nella nostra società.
La mostra SPACE AND EXPERIENCE, curata da Nicole Stoecklmayr di Scenes of architecture, Vienna, con il supporto di un team internazionale di esperti, Brian Cody, Gert Kwekkeboom, Mark Neuner, Claudia Pasquero e Petra Petersson, è una collaborazione con Wienerberger. 
In esposizione troviamo opere di importanti studi di architettura, come MVRDV con il progetto Seoullo Skygarden (link), Civic Architects, ecoLogicStudio, Energy Design Cody, Liquifer Systems Group, mostlikely, Realarchitektur, Space Popular, SPAN (del Campo Manninger), Tzou Lubroth Architekten. Questi ultimi inoltre sono anche gli autori dell’allestimento della mostra negli spazi del MAK, Museo per l’architettura e l’arte di Vienna.
SPACE AND EXPERIENCE Architecture for Better Living è una delle nove mostre interne agli eventi della Vienna Biennale for Change, dal titolo BRAVE NEW VIRTUES. Shaping Our Digital World. Questa, organizzata da MAK, Università di Arti Applicate di Vienna, Kunsthalle Wien, Architekturzentrum Wien e Vienna Business Agency, così come Slovak Design Center come partner associato e AIT Austrian Institute of Technology quale partner di ricerca non universitaria, è in programma dal 29 maggio al 6 ottobre 2019, profilandosi come un appuntamento da non perdere per tutti quelli che amano guardare al nostro mondo in maniera interdisciplinare. 

Christiane Bürklein

Mostra SPACE AND EXPERIENCE Architecture for Better Living
Curator: Nicole Stoecklmayr (Scenes of Architecture, Vienna)
International team of experts: Brian Cody, Gert Kwekkeboom, Mark Neuner, Claudia Pasquero, and Petra Petersson
Exhibition design: Tzou Lubroth Architekten
Graphic Design: Maria Prieto Barea 
Immagini: Peter Kainz/MAK
Ulteriori informazioni: https://www.mak.at/
http://www.viennabiennale.org

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×