1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. b720 Fermin Vazquez Arquitectos

b720 Fermin Vazquez Arquitectos


Biografia

Architetto e urbanista spagnolo, Fermín Vázquez Huarte-Mendicoa (1961) ha studiato presso l’ETSAM (Escuela Tecnica Superior de Arquitectura di Madrid) e successivamente presso la Barcelona School of Architecture (ETSAB).
Deve la sua notorietà allo studio b720 Fermín Vázquez Arquitectos fondato nel 1997 con Ana Bassat (720 è il numero assegnato alla disciplina dell'architettura nell'ambito del sistema di classificazione decimale bibliografica Dewey).
Lo studio ad oggi conta trenta professionisti tra architetti e partner, con sedi a Barcellona e Madrid.

Autore di un'architettura risolutamente contemporanea, nei suoi lavori Fermín Vázquez riflette il proprio impegno per l'uso responsabile delle risorse naturali e utilizza un linguaggio rigoroso che inserisce le sue opere nel paesaggio con coerenza e rispetto.
L'approccio metodologico di b720 evita deliberatamente lo sviluppo di uno stile particolare o una visione formalistica dell'architettura. Ogni progetto dello studio "nasce dalla ricerca di una soluzione specifica, con clienti e società come punti di riferimento essenziali: la risposta al programma, al contesto, al budget e ai vincoli temporali è necessariamente unica".

Il suo nome è noto sia per le collaborazioni con eccellenti figure contemporanee, per progetti realizzati in particolare a Barcellona, come l’Agbar Tower (2005) con Jean Nouvel; la Cittadella della Giustizia (vincitore del RIBA award 2010) con David Chipperfield; le Fira Towers nel nuovo polo fieristico di Barcellona (2010) con Toyo Ito, ma anche per gli importanti interventi architettonici e urbanistici sul territorio spagnolo, come la Plaza del Torico a Teruel (2008) e l’aeroporto di Lleida-Alguaire (2010).
Il nuovo complesso giudiziario Città della Giustizia e l’Hospitalet de Llobregat (realizzato con David Chipperfield Architects, 2009) centralizza la maggior parte dei dipartimenti di giustizia di Barcellona, precedentemente sparsi in 17 edifici.
Su un’area di oltre 230 mila mq. al confine tra i due centri e con un’ottima accessibilità, il progetto risolve gli evidenti problemi funzionali e logistici che la dislocazione precedente causava sia agli utenti che ai dipendenti, bilanciando al tempo stesso le relazioni tra le diverse aree di lavoro, gli spazi pubblici e il paesaggio.

Con una planimetria estremamente chiara, grazie all'indipendenza dei vari volumi (otto torri affacciate su una piazza pubblica), il progetto di Chipperfield-b720 si stacca dal tradizionale concetto di cittadella, valorizzando nel contempo l'aspetto istituzionale e il ruolo simbolico che il complesso si apprestava a ricoprire nello skyline. Importanti in tal senso le facciate portanti in cemento armato che, quasi in modo decorativo, presentano una griglia di finestre alte e strette che ne frammentano la struttura monolitica.
Tra i progetti degli ultimi anni, merita segnalazione il Liceo Francese a Barcellona (2017), rivisitazione di due ville del primo Novecento, una delle quali mantenuta e l'altra sostituita da un nuovo edifico con facciate colorate in un suggestivo gioco di doghe verticali: il risultato è un nuovo complesso che dialoga tra scuola del passato e quella del futuro.
L'Itaim Tower a San Paolo in Brasile (2017) è un grattacielo di 80 mt. con 123 appartamenti di piccolo formato (ca 30 mq. ciascuno): il progetto prevede una terrazza equivalente per ogni unità  e tende alla massimizzazione delle due direzioni su cui si affaccia ciascun appartamento, il tutto in una trama dimensionale molto restrittiva.

Elemento urbano attrattivo e connettivo è il nuovo mercato di Encants sempre a Barcellona (2018) caratterizzato da una suggestiva piattaforma rialzata multilivello, con copertura a specchi e inclinazioni diverse per riflettere luce, atmosfera e paesaggio, posizionata sopra la superficie dove si svolgono le attività commerciali.
La recente assegnazione del 1° premio per il nuovo VP Plaza España Hotel a Madrid, su un'area di oltre 17 mila mq., è un'altra opportunità per una grande valorizzazione urbana, pubblica e commerciale, grazie alla posizione privilegiata nel centro storico della capitale spagnola.
Pur evocando riferimenti storici del linguaggio urbano tradizionale del centro città, b720 propone per l'edificio un'immagine iconica e contemporanea, innovativa e integrata nel contesto storico di riferimento.
Parallelamente all’attività professionale, Fermín Vázquez ha tenuto lezioni presso la Escuela Técnica Superior de Arquitectura di Barcellona (Spagna) e all’École d’Architecture et de Paysage di Bordeaux (Francia) e attualmente è docente all’Università Europea di Madrid (UEM).
 
b720 Fermin Vazquez Arquitectos opere e progetti famosi
 
- VP Plaza España Hotel, Madrid (Spagna), 2019-in corso
- Germina Badalona, Barcellona (Spagna), 2018
- Enchanting Traces Aedes Exhibition, Berlino (Germania), 2018
- Liceo francese, Barcellona (Spagna), 2017
- New Encants Market, Barcellona (Spagna), 2018
- Itaim Tower, San Paolo (Brasile), 2017
- Padiglione spagnolo Expo, Milano (Italia), 2015
- Ibermutuamur Healthcare Center, Oviedo (Spagna), 2013
- Mercat dels Encants, Barcellona (Spagna), 2013
- Gran Casino Costa Brava, Lloret de Mar, Girona (Spagna), 2010
- Aeroporto di Lleida-Alguaire, Lleida (Spagna), 2010
- Porta Fira Towers (con Toyo Ito & Ass.), Hospitalet de Llobregat (Spagna), 2009
- Città della Giustizia di Barcellona e l’Hospitalet de Llobregat (con David Chipperfield Architects), Barcellona (Spagna), 2009
- Riqualificazione di Plaza del Torico, Teruel (Spagna), 2008
- Hotel e centro conferenze La Mola, Terrassa, Barcellona (Spagna), 2008
- Campus audiovisual, Bacellona (Spagna), 2008
- Uffici Indra, Barcellona (Spagna), 2006
- Agbar Tower (con Jean Nouvel), Barcellona (Spagna), 2005
 
Sito ufficiale
 
www.b720.com


Correlati: b720 Fermin Vazquez Arquitectos

Architetti più visti

Bernard Khoury

24-05-2004

Bernard Khoury


Correlati

17-07-2019

Innsbruck mostra e installazione Architecture Speaks: The Language of MVRDV

L'installazione site specific, costituita da quattro torri in colori sgargianti, non è...

More...

16-07-2019

Powerhouse Company headquarter Danone a Hoofddorp Paesi Bassi

Un edificio modello per la salute e la sostenibilità, è quello progettato dallo...

More...

15-07-2019

Otto Architetture di Frank Lloyd Wright Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO

Il Comitato del Patrimonio Mondiale, riunito a Baku il 7 luglio, ha iscritto due nuovi siti...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×