20-11-2020

Sunrise di Feldman Architecture

Feldman Architecture,

Adam Rouse Photography,

Sonoma County, California - US,

Feldman Architecture ha realizzato, sulle colline di Healdsburg nella contea di Sonoma in California, una residenza privata per una coppia da poco in pensione. Il progetto incontra le precise volontà dei propietari, appassionati di giardinaggio e vita all'aperto, annullando al massimo la contrapposizione tra interni ed esterni. Un minimalismo raffinato, ma senza ostentazione, diventa la cifra stilistica del progetto, di cui sono stati curati con grande attenzione il giardino e il contesto naturale, già suggestivi in questa regione famosa per le produzioni vinicole.



Sunrise di Feldman Architecture

Nella contea californiana di Sonoma, famosa in tutto il mondo per la produzione vinicola, una coppia da poco in pensione ha chiamato Feldman Architecture a realizzare un residence, in una proprietà scoscesa sulle colline di Healdsburg, che ha preso il nome di Sunrise. Prima del lavoro di Feldman Architecture la coppia, che da sempre passa i propri weekend su questo terreno, soggiornava in una piccola casa prefabbricata, dedicandosi intensamente alle proprie passioni: giardinaggio e vita all'aperto.

La nuova residenza, ampia e luminosa, sorge in cima al pendio che costituisce la proprietà. Il concept voluto dai proprietari, da tempo interessati al lavoro di Feldman Architecture, era quello di una "serra da giardino abitabile". Una capanna in vetro, moderna ed elegante, dove avere ogni giorno l'impressione di essere all'aperto, una fusione fluida e grauale degli esterni verso l'interno.

Sunrise si presenta come una struttura in metallo di due piani rivestita da grandissime vetrate. Otto colonne dalla sezione circolare si stagliano attraverso due piani di altezza, fino a sostenere la copertura in lamiera corrugata. Le parti in metallo della struttura non vengono celate in alcun modo, anzi, contribuiscono a dare slancio e leggerezza alla composizione architettonica. Due parti gettate in cemento, poste sul retro alle estremità Est ed Ovest della casa, ancorano l'abitazione al terreno sia visivamente che fisicamente. Qui sono contenuti i servizi, gli allacci alle utenze e lo spazio di rimessaggio.

La sagoma dell'edificio appare in sezione come un trapezio rettangolo appoggiato sul lato più corto. Il fronte slanciato di Sunrise così si affaccia, dopo alcuni scalini larghi ed eleganti, su una lunga e stretta piscina. È con un tale espediente compositivo che i riflessi delle vetrate e dell'acqua moltiplicano l'immagine della vegetazione che si staglia sulla terra rossa, aspra e trapuntata di pietre. La parte del cortile prossima alla casa e alla piscina è pavimentata con eleganti fughe di ghiaietto, usate per decorare la pavimentazione con contorni geometrici.

La zona più importante per i coniugi, però, è il giardino. Essi hanno infatti la passione per il giardinaggio, i panorami e gli ampi spazi aperti. A tal proposito scrivono gli architetti: "Fondamentalmente, la casa è nata dal desiderio di creare uno spazio in cui gli abitanti potessero godere sia della bellezza intorno a loro che del fascino di una vita onesta. La transizione fluida tra interno ed esterno era di primaria importanza, considerata la passione del cliente per il giardinaggio. Le pareti vetrate su tre lati della casa consentono una forte connessione fisica e visiva con il paesaggio, i giardini e gli orti adiacenti e il Mt. Saint Helena in lontananza." Gli interni sono minimal, pur senza ricorrere a una palette troppo ristretta. I proprietari "minimalist by nature", desideravano sì la semplicità, ma senza la freddezza che spesso caratterizza questo stile. Feldman Architecture racconta che i materiali sono abbinati secondo il dualismo chiaro/scuro: le pareti sono rivestite di abete Douglas sbiancato, il piano della cucina e dell'isola è in marmo bianco di Carrara, mentre i pavimenti sono in cemento lucidato. Per conferire un tocco caldo sono quindi stati aggiunti accenti e dettagli in bronzo, acciaio annerito e noce Claro che conferiscono ricchezza agli arredi interni, bilanciando la natura austera del cemento e dell'acciaio.

È grazie al mix delle scelte progettuali di Feldman Architects e guidate dalla volontà dei committenti che Sunrise, con la sua forma semplice, la palette materica studiata e la scelta di una location poco invasiva, entra in armonia con il potente paesaggio collinare della Sonoma Valley in California.

Francesco Cibati

Architects: Feldman Architecture https://feldmanarchitecture.com
Project size: 2059 ft2
Location: Sonoma County, California, USA
Landscape Architect: Arterra Landscape Architects
Interior Designer: Studio Collins Weir
Lighting Design: Pritchard Peck Lighting
Civil Engineer: Adobe Associates Inc
Structural Engineer: Strandberg Engineering
Mechanical/Electrical/Plumbing: Monterey Energy Group
General Contractor: Cello & Maudru Construction
Photography: Adam Rouse


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature