15-05-2019

People's Architecture Office Courtyard House Plugin Pechino

People's Architecture Office,

Pechino, Cina,

Housing,

Aga Khan Award for Architecture,

Il progetto Courtyard House Plugin è stato sviluppato dallo studio cinese People's Architecture Office come sistema modulare prefabbricato per l'installazione all'interno di case a corte. La possibilità di applicarlo a scala urbana ha destato notevole interesse anche in ambito governativo. Il progetto ed è uno dei finalisti dell'Aga Kahn Award 2019.



People's Architecture Office Courtyard House Plugin Pechino

In campo informatico, il termine “plugin” indica un programma che non è autonomo, ma interagisce con un altro programma per arrichirlo di nuove funzioni e per permettere personalizzazioni da parte degli utenti.
Il richiamo al concetto informatico, ci fa immediatamente comprendere la finalità del progetto Courtyard House Plugin realizzato dallo studio People's Architecture Office (PAO), fondato dagli architetti He Zhe, James Shen e Zang Feng nel 2010 a Pechino.
Il primo prototipo di Courtyard House Plugin è stato presentato nel 2014, ma già in occasione della Beijing Design Week del 2015, solo un anno dopo, gli architetti di People’s Architecture Office hanno potuto presentare al pubblico ben nove realizzazioni completate e tre in corso d'opera. Quello che era nato come prototipo sperimentale, di un sistema modulare prefabbricato da installare all'interno di case a corte fatiscenti, stava diventato in breve tempo un'applicazione sistematica da impiegare a scala urbana, guardata con interesse dal governo locale. Courtyard House Plugin ha continuato a destare attenzione sia in Cina che a livello internazionale. Nel 2016 è stato premiato con l'Archmarathon awards per la categoria Retrofitting and refurbishmented ed è stato recentemente selezionato tra i ventri progetti finalisti dell'Aga Khan Award for Architecture 2019.

A Pechino, Dashilar è un quartiere storico e densamente popolato da comunità svantaggiate, per le quali ristrutturare gli edifici è estremamente costoso e ben lontano dalle necessità quotidiane degli abitanti. In questo contesto Courtyard House Plugin ha rappresentato la soluzione ottimale, permettendo di riqualificare gli edifici a corte fatiscenti con nuove strutture adattabili ed economicamente vantaggiose. In sintesi si costruisce una nuova casa all'interno di una fatiscente, utilizzando un sistema modulare dove ogni modulo comprende tutto: struttura, isolamento, cablaggio, finiture interne ed esterne in pannelli prefabbricati. Ulteriori vantaggi sono costituiti dal fatto che l'installazione e il montaggio si possono realizzare in tempi brevissimi, meno di un giorno, non richiedono manodopera specializzata, non richiedono l'abbittimento delle strutture preesistenti e non è necessario trasferire gli abitanti durante i lavori. Attualmente sono state ristrutturate con questo metodo 15 case, che come da prassi dell'Aga Khan Award for Architecture saranno sottoposte alle indagini in loco del team di esperti del premio.

L'Aga Khan Award for Architecture è sicuramente un caso anomalo tra i concorsi di architettura per la diversità dei progetti finalisti: dimensioni, tecnica costruttiva, budget. Dalla riqualificazione di una baraccopoli a grattacieli "verdi", dalla ristrutturazione di centri urbani storici alle abitazioni private, scopo del premio non è solo portare all'attenzione del pubblico internazionale architetture d'eccellenza ma anche far conoscere quei progetti che migliorano la qualità complessiva della vita delle comunità per cui sono realizzati. Il premio non è rivolto solo agli architetti, ma identifica anche i costruttori, i committenti, i maestri artigiani e anche la comunità, tutti quegli attori protagonisti e comprimari che hanno giocato un ruolo importante nella realizzazione di un progetto.
Courtyard House Plugin rispecchia in pieno queste caratteristiche, come ha dichiarato Farrokh Derakhshani, direttore dell'Aga Khan Award for Architecture: “migliora le condizioni di vita dei residenti e preserva l'architettura preesistente" e ancora “rappresenta un approccio radicalmente nuovo alla riqualificazione urbana in Cina”.

(Agnese Bifulco)

Location: Beijing, China
Client: Dashilar Platform, Local Residents, Beijing, China
Architect: People's Architecture Office, Beijing, China www.peoples-architecture.com
Design: 2013-2014
Taille: 443 m²
Completed: 2014
Images courtesy of Aga Khan Award for Architecture, photos by © People's Architecture Office


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×