04-05-2021

Mario Cucinella Architects TECLA abitazione ecosostenibile stampata in 3D in terra cruda

Mario Cucinella Architects MCA,

Iago Corazza,

Ravenna,

Housing,

TECLA - Technology and Clay è il primo innovativo modello di abitazione ecosostenibile stampato in 3D in terra cruda locale a Massa Lombarda, Ravenna. Un progetto realizzato da MC A Mario Cucinella Architects e WASP World’s Advanced Saving Project, per cui è stato scelto un nome evocativo tratto da "Le città invisibili" di Italo Calvino.



Mario Cucinella Architects TECLA abitazione ecosostenibile stampata in 3D in terra cruda

Tecla è la città in continua costruzione de "Le città invisibili" di Italo Calvino, dove alla domanda sul perchè di questa interminabile costruzione, gli abitanti, senza smettere di lavorare, rispondono "Perchè non cominci la distruzione". A questo illustre precedente, è ispirato il nome di TECLA - Technology and Clay, il primo innovativo modello di abitazione ecosostenibile stampato in 3D in terra cruda locale a Massa Lombarda, Ravenna.
L'abitazione è stata sviluppata interamente in Italia grazie a una virtuosa collaborazione. È stata infatti resa possibile dalle ricerche sul tema dell'eco sostenibilità di SOS - School of Sustainability (il Centro di Formazione fondato dall'architetto Mario Cucinella), da un progetto dello stesso architetto Mario Cucinella (fondatore e direttore creativo dello studio MC A Mario Cucinella Architects), unitamente alla visione di Massimo Moretti (fondatore di WASP World’s Advanced Saving Project), e grazie alla tecnologia di stampa 3D collaborativa Crane WASP, messa a punto appositamente. Crane WASP è una tecnologia di stampa 3D modulare e multilivello, progettata per costruire in maniera collaborativa opere edilizie. Per la prima volta al mondo sono stati, quindi, impiegati simultaneamente due bracci stampanti sincronizzati e gestiti con un software che ne ha ottimizzato i movimenti ed evitato le collisioni.

Completata recentemente, Tecla è una casa a quasi zero emissioni di carbonio, con un involucro prodotto con un materiale reperibile direttamente sul luogo per ridurre sprechi e scarti. Il progetto rappresenta il legame tra una produzione tecnologica e futuristica, come quella della stampa 3D, con un materiale antico e usato dall'uomo per realizzare la sua abitazione in ogni parte del mondo, come la terra cruda. La risposta architettonica elaborata soddisfa le esigenze contemporanee in termini di emergenza climatica, di bisogno di abitazioni sostenibili a km 0 (è stata realizzata con terra cruda locale), può rappresentare una risposta in tempi brevi alla emergenza abitativa globale. Trova infatti fondamento proprio su ricerche condotte sulle pratiche costruttive vernacolari, sull'impiego di materiali naturali e locali, sullo studio del clima e dei principi bioclimatici. “L’estetica di questa casa è il risultato di uno sforzo tecnico e di materia, non è stato un approccio solo di natura estetica. E’ una forma onesta, una forma sincera.” ha dichiarato l'architetto Mario Cucinella spiegando come la forma dell'abitazione sia nata in relazione al clima e alla latitudine. Condizioni di cui si è tenuto conto, anche, nella composizione della miscela di terra che ha costituito il materiale costruttivo dell’involucro, ottimizzato per bilanciare la massa termica e assicurare le migliori condizioni in termini di isolamento termico e di ventilazione in base alle necessità climatiche. Complessivamente Tecla impegna un'area di circa 60 metri quadrati, all'interno è suddivisa in una zona giorno con cucina e una zona notte con servizi. Parte degli arredi è stata realizzata direttamente nel corso della stampa dell'involucro ed è quindi integrata nella struttura in terra cruda. Quelli che non è stato possibile realizzare direttamente in terra cruda, sono ugualmente ispirati agli stessi principi e sono stati concepiti con la possibilità di essere riciclati o riutilizzati in base alle necessità future.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Mario Cucinella Architects, photo by Iago Corazza

Prototype: TECLA - Technology and Clay - 3D Printed Eco-sustainable House

Architectural and Furniture Project: Mario Cucinella Architects, Bologna, Italy
Architectural and Furniture Project (team): Mario Cucinella Architects: Mario Cucinella (Founder and creative director), Irene Giglio (project manager), Augusto Barichello
Sustainability Research: SOS – School of Sustainability, Bologna, Italy (Postgraduate Training Center founded by Mario Cucinella): Lorenzo Porcelli, Stefano Rosso, Lori Zillante
Collaborative 3D Printing Technology Project: WASP, Massa Lombarda, Ravenna, Italy
Collaborative 3D Printing Technology Project (team): Massimo Moretti (Founder), Alberto Chiusoli, Francesco De Fabritiis, Lapo Naldoni, Massimo Visonà
3D Model/Images: SOS – School of Sustainability, Bologna, Italy (Postgraduate Training Center founded by Mario Cucinella)
Physical Model: WASP, Massa Lombarda, Ravenna, Italy
Photos: Iago Corazza
Video: The Family, Milan, Italy
Institutional Partner: Comune di Massa Lombarda, Ravenna, Italy
Landscape Setting Project: Frassinago, Bologna, Italy
Structure Project: Milan Ingegneria, Milan, Italy
Lighting Project: Lucifero’s, Bologna, Italy
Architecture Project Starting Date: 05/10/2019
Architecture Project Completion Date: 03/01/2021
Site Work Starting Date: 07/01/2020
Site Work Completion Date: 03/31/2021
Net Area: 45 sqm
Gross Area: 60 sqm


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature