07-12-2021

H&A Associati NH Collection Venezia Murano Villa

H&A Associati,

Daniele Domenicali,

Venezia, Italia,

Hotel,

Nell'isola di Murano, un'antica e storica vetreria è stata oggetto di un attento progetto di rigenerazione urbana, realizzato dallo studio d'architettura H&A Associati, e trasformata in una nuova struttura della catena alberghiera NH Collection. Il mattone è il fil rouge che lega le preesistenze agli elementi di nuova costruzione in ogni parte del complesso, dagli spazi interni alle sale comuni, fino alle camere e alle suite.



H&A Associati NH Collection Venezia Murano Villa

La storica vetreria De Majo dell'isola di Murano nella laguna di Venezia, è stata trasformata in una nuova struttura ricettiva della catena alberghiera NH Collection, con un progetto di rigenerazione urbana che ha recuperato e dato nuova vita alle testimonianze di archeologia industriale rappresentate dall'antica fornace e dagli altri fabbricati presenti nell'area. Una nuova attività ha, in questo modo, potuto colmare il vuoto economico-sociale generato dall'abbandono di un sito tanto importante.
Il progetto è stato realizzato dallo studio d'architettura H&A Associati, con sedi a Venezia e Shanghai, fondato da: Michele Carrano, Piero Giovannini, Antonio Pantuso e Carlo Pagan.
Fin dallo studio di fattibilità, è emerso quanto fosse importante preservare il carattere industriale del luogo e con esso un'estetica essenziale, anche dura a tratti, che richiamasse l'originaria funzione del vasto complesso.
La vetreria era composta da dodici corpi di fabbrica, compreso l'edificio principale dell'ex-fornace affiancato dall'alta ciminiera in mattoni. Tutte le costruzioni erano tra loro distinte e separate, distribuite con diversi orientamenti su una superficie di dodicimila metri quadrati, il tutto secondo un ordine funzionale alla lavorazione e alla produzione dei raffinati oggetti in vetro. Nonostante lo stato precario e il crollo di alcune strutture, nell'insieme si percepiva l'aspetto di un borgo, completo di spazi di incontro e percorsi di collegamento tra le sue diverse parti.
Un carattere che gli architetti hanno deciso di conservare per dare al nuovo hotel l'aspetto di un albergo diffuso, con volumi connessi da spazi aperti che ricordano calli, corti e campielli, valorizzando la diversità dei corpi di fabbrica e il loro aspetto industriale.
Ai dodici edifici preesistenti ne è stato aggiunto uno realizzato ex-novo adiacente alla torre-faro. Nei corpi di fabbrica sono stati distribuiti gli spazi del nuovo hotel NH Collection Murano Villa: le 104 tra camere e suite e gli oltre 3000 mq di spazi comuni interni tra cui reception, sale meeting, palestra con SPA, ristorante e due bar. Gli spazi esterni comprendono cortili, terrazze, percorsi e un molo privato con accesso alla laguna.
Una trasformazione “da Fabbrica del fare a fabbrica dell’ospitare”, come definita dall'architetto Piero Giovannini. Dove il mattone diventa il fil rouge che lega le preesistenze agli elementi di nuova costruzione e dove per valorizzare il contesto preesistente sono state scelte strutture e materiali tipici di un luogo di produzione industriale, con finiture funzionali ed essenziali, come: cemento e mattoni faccia a vista, putrelle in acciaio esposte, serramenti metallici e intonaci grezzi. Nei diversi ambienti, in dialogo con la ricercata estetica industriale, e con le tracce di quel passato ben visibili, sono stati posti elementi che esaltano il senso di accoglienza e comfort, necessari a una struttura ricettiva. Un'operazione diretta con cura e attenzione per non creare “contrapposizioni o contrasti, ma piuttosto favorendo un dialogo fra vecchio e nuovo, industriale e residenziale, seriale e unico” come ha affermato l'architetto Piero Giovannini. L'architetto ha inoltre sottolineato come l'attenzione ai principi di sostenibilità che governano l'intervento (risparmio del suolo, valorizzazione del patrimonio esistente, recupero dei materiali da costruzione), unita alla continua ricerca di qualità architettonica, abbia trasformato il progetto in un'operazione di "upcycling" e non di semplice riciclo, donando "nuova vita" e valore a tutto il complesso.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of H&A associati, photo by Daniele Domenicali

Project Name: NH Collection Venezia Murano Villa
Project Category: Hotel & Resorts
Architects: H&A associati Venezia http://www.hastudio.it/
Location: Murano, Venezia Italy
Bricks and roof tiles: Terreal https://www.sanmarco.it/
Photos: @Daniele Domenicali


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature