15-08-2016

Erginoğlu & Çalışlar Architects New Power Station Baku

AKT,

riqualificazione, Award,

Lo studio d'architettura Erginoğlu & Çalışlar Architects ha firmato il progetto di restauro e ampliamento di una ex centrale elettrica nell'ambito del piano di riqualificazione di una vecchia area industriale sita in un porto naturale della baia di Baku.



In un primo momento i committenti volevano demolire la vecchia, e ormai in disuso, centrale elettrica Siemens realizzata ad inizio 1900 per sostituirla con un nuovo edificio per eventi. Successivamente è stata accolta la proposta degli architetti dello studio Erginoğlu & Çalışlar Architects che riconoscendo dei pregi nell'architettura della ex centrale elettrica hanno preferito salvare l'edificio storico destinandolo a funzioni espositive e progettare ex-novo dei corpi di fabbrica per ospitare gli eventi.
Il progetto finale ha quindi avuto per oggetto la sistemazione di tutta l'area industriale sita in un porto naturale della baia di Baku. Gli architetti hanno restaurato la preesistenza e progettato un nuovo edificio composto da due corpi di fabbrica collegati da un ponte chiuso e denominato New Power Station. Il nuovo edificio riprende nelle forme e nei materiali quello che nella memoria collettiva è un edificio industriale e che in particolare nell'area richiama anche visivamente l'architettura del vicino e storico edificio noto come “The Old Power House”. Alti soffitti e ambienti ampi consentono alla New Power Station di essere uno spazio flessibile e multifunzionale adattabile alle necessità. Il collegamento tra nuovi e vecchio edificio avviene attraverso il cortile esterno che diventa un parco museo a cielo aperto con l'esposizione di macchinari industriali ormai obsoleti e utilizzati come sculture urbane.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Erginoğlu & Çalışlar Architects
Luogo: Baku Azerbaijan

Images courtesy of Aga Khan Foundation, photo by AKTC / Cemal Emden

www.ecarch.com
www.akdn.org/2016Award