22-11-2016

Arts Centre Diane Dufresne ACDF Architecture

Alvar Aalto,

Montreal, Canada,

Cultural Center,

Il Centre d'Art Diane Dufresne dello studio canadese ACDF Architecture è un esempio di come la combinazione tra architettura e arte diventi parte integrante di un masterplan volto a offrire maggior qualità di vita agli abitanti di Repentigny, città a nord di Montreal.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Arts Centre Diane Dufresne ACDF Architecture

Arts Centre Diane Dufresne ACDF Architecture Il Centre d'Art Diane Dufresne dello studio canadese ACDF Architecture è un esempio di come la combinazione tra architettura e arte diventi parte integrante di un masterplan volto a offrire maggior qualità di vita agli abitanti di Repentigny, città a nord di Montreal.

Quando si parla di committenti illuminati si può sicuramente citare la città di Repentigny che conta circa 65mila abitanti ed è sita a una ventina di chilometri dal centro di Montreal. 
Lo scopo dell'intervento urbanistico-architettonico si può riassumere in questo caso parafrasando il famoso aforisma di Goethe: “perché andare lontano quando hai le offerte culturali davanti a casa?” In effetti, il masterplan mira a rivitalizzare la città che in un certo modo soffre dalla vicinanza di Montreal quale polo di attrazione culturale, rischiando di diventare un quartiere dormitorio senza particolari punti di interesse.
ACDF Architecture, su indicazione dell'amministrazione, ha pensato l'architettura del nuovo centro d'arte quale elemento di connessione di una griglia di strade segnate da edilizia residenziale e un parco urbano poco utilizzato. In questa posizione strategica nasce un edificio iconico come fulcro di un nuovo complesso con giardini tematici, una piazza cittadina e un teatro, raggiungibile tramite comodi percorsi pedonali.
È proprio la qualità dell'architettura stessa a far sì che la popolazione sia invogliata a visitare il centro. Il mix tra materiali, acciaio, vetro e legno di provenienza locale dona al Centre d'Art Diane Dufresne un qualcosa di famigliare. Il tutto sottolineato dalla pulizia dei tre volumi, una sala multifunzionale, uno spazio per danza e teatro e la galleria d'arte.
L'architettura fa l'occhiolino ad Alvar Aalto, scelta progettuale sottolineata all'esterno dall'inserimento di uno specchio d'acqua che riflette il centro. Si crea così un continuo dialogo con il contesto, grazie alle grandi vetrate che di sera trasformano il nuovo centro in una specie di faro per la popolazione.
Il Centre d'Art Diane Dufresne dello studio ACDF Architecture non è solamente un involucro che fa leva sull'architettura, ma piuttosto è la prova tangibile della grande forza aggregante di un edificio pensato quale punto di incontro per le persone, che ora qui dispongono di una nuova e variegata offerta culturale, nonché di un nuovo landmark a Repentigny.

Christiane Bürklein

Progetto: ACDF Architecture, www.acdf.ca
Luogo: Repentigny, Montreal, Canada
Anno: 2016
Immagini: © Adrien William
Thanks to v2com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature