09-07-2019

BIG interior design per Flagship Galeries Lafayette Parigi

BIG – Bjarke Ingels Group,

Salem Mostefaoui, Marco Cappelletti, Delfino Sisto Legnani, Matthieu Salvaing, Michel Florent,

Parigi,

Store,

Luogo simbolo dello lusso, della moda e dello shopping parigino, le Galeries Lafayette hanno aperto un nuovo negozio sugli Champs-Elysées, il progetto d'interior è stato firmato dallo studio BIG. L'architetto danese Bjarke Ingels e il suo team hanno conservato il cuore storico Art Decò dell'edificio originario, inserendo elementi moderni per realizare un flaghship store rivolto al futuro.



BIG interior design per Flagship Galeries Lafayette Parigi

Icona dello shopping parigino le Galeries Lafayette hanno un nuovo negozio nella capitale francese, oltre la sede storica di boulevard Haussmann. L'interior design del nuovo flaghip store è stato affidato all'architetto Bjarke Ingels e al suo studio BIG, vincitori della relativa competizione internazionale. Il luogo prescelto è un grande edificio Art Decò, sito in uno dei viali più maestosi e importanti della città: l'Avenue des Champs-Élysées. Si tratta dell'ex sede di una banca, la First National City Bank degli anni Trenta del XX secolo. A distanza di novant'anni, trova compimento il progetto del fondatore delle Galeries Lafayette, Theophile Bader, che aveva acquistato nel 1927 l'edificio lungo il famoso viale parigino.

Il nuovo flagship delle Galeries Lafayette è stato inaugurato il 28 marzo ed è il più grande negozio dell'Avenue des Champs-Élysées. Un tempio dello shopping che offrirà anche spazio alla ristorazione. Nell'edificio sono presenti: il ristorante Oursin che celebra l'enogastronomia francese, e il Cafè Citron, ispirato a un giardino provenzale e all'insegna della cucina mediterranea, entrambi progettati dallo stilista francese Simon Porte Jacquemus e gestiti dal gruppo Caviar Kaspia. La superficie allestita per la vendita e servizi connessi è di oltre 6500 mq e si sviluppa su quattro piani. Quello orchestrato dall'architetto Bjarke Ingels e dal suo studio è un omaggio alle texture e alle sensazioni tattili trasmesse dai materiali e dalle strutture dell'edificio storico. Un interior design contemporaneo, in cui i visitatori potranno trovare e scoprire materiali preziosi e dettagli raffinati del passato. Tutto funzionale a offrire ai consumatori una nuova esperienza di shopping, coerente con la storia e la fama del marchio, che si avvale delle nuove tecnologie informatiche con app e appendiabiti “intelligenti”, in grado di offrire informazioni immediate su disponibilità e taglia degli oggetti in vendita.

I visitatori e clienti accedono al negozio attraverso un tunnel d'ingresso e vengono catapultati in un'esperienza immersiva: un ambiente inondato dalla luce naturale proveniente dalla cupola vetrata dell'atrio centrale e con spazi che fluiscono gli uni negli altri. Nel seminterrato è la food court per la vendita di generi alimentari, mentre il pianoterra è dedicato ai prodotti di bellezza e agli eventi speciali. La grande scalinata, presente nell'atrio, è usata infatti come auditorium in occasione di eventi e sfilate. Attraverso la scala si accede al primo piano, dedicato ai marchi creativi ed emergenti della moda in tutte le sue declinazioni (compresi quindi gioielli, pelletteria e scarpe). Il secondo piano è dedicato alle celebri firme del lusso sia maschile che femminile. Dall'atrio i visitatori hanno una percezione immediata dei diversi livelli e dei giochi di trasparenze che caratterizzano tutto l'ambiente e culminano nei grandi box di vetro, sospesi sotto la cupola. Questi volumi trasparenti sono vetrine sospese e appaiono come oggetti indipendenti dal resto, dove a rotazione i marchi invitati possono allestire le proprie esposizioni o svolgere attività visibili dai livelli inferiori. L'interior design firmato da BIG rende omaggio alla memoria del marchio Galeries Lafayette e lo proietta verso il futuro.

(Agnese Bifulco)

PROJECT DATA
Name: Galeries Lafayette Flagship On Champs-Élysées
Code: GLCE
Date: 28/03/2019
Program: Commercial
Status: Completed
Size in m2: 6800
Project type: Competition
Client: Groupe Galeries Lafayette
Collaborators: SRA Architectes (Local Architect), SETEC (MEP), AR-C (Structural Engineer), SNAIK (Lighting Designer), Theater Project (Acoustic Consultants), Cabinet Vanguard (Cost Consultants, Arch Specs), BIG Interiors (Interior Design)
Location: Paris, France

PROJECT TEAM
Partners-in-Charge: Bjarke Ingels, Jakob Sand
Project Managers: Karim Muallem, Gabrielle Nadeau
Project Leaders: Karim Muallem, Gabrielle Nadeau, Xavier Delanoue (architecture), Francesca Portesine, Pauline Lavie-Luong (furniture)
Team: Agla Sigridur Egilsdottir, Alvaro Maestro García, Amro Abdelsalam, Anis Souissi, Anna Juzak, Aurelie Frolet, Catalina Rivera, Christian Lopez, Clementine Huck, Dimitrie Grigorescu, Emily Pickett, Emine Halefoglu, Enea Michelesio, Ethan Duffey, Étienne Duval, Filip Milovanovic, Francisco Javier Sarria Salazar, Gerhard Pfeiler, Hugo Yun Tong Soo, Hye-Min Cha, Jakob Lange, Janie Green, Joanna M. Lesna, José Carlos de Silva, Katarzyna Swiderska, Laurent de Carnière, Lucas Stein, Lucian Racovitan, Malgorzata Mutkowska, Marie Lancon, Miguel Rebelo, Monika Dauksaite, Paula Domka, Philip Rufus Knauf, Quentin Blasing, Rahul Girish, Ramona Montecillo, Raphael Ciriani, Sergi Sauras i Collado, Stefano Zugno, Taylor Fulton, Terrence Chew, Thomas Sebastian Krall, Thomas Smith, Tomas Karl Ramstrand, Tracy Sodder, Yesul Cho.

Images courtesy of BIG, photo by: (c) Delfino Sisto Legnani e Marco Cappelletti, (c) Michel Florent, (c) Salem Mostefaoui, (c) Matthieu Salvaing.


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×