29-01-2021

Berger Parkkinen Architects Der Rosenhügel housing a Vienna

Berger+Parkkinen Associated Architects,

Daniel Hawelka,

Vienna, Austria,

Housing,

Il 2021 è iniziato sotto i migliori auspici per gli architetti Berger + Parkkinen. Il Paracelsus Bath & Spa Salzburg, un progetto che lo studio viennese d'architettura ha completato l'anno scorso e già presentato nelle pagine di Floornature, è stato nominato per due importanti premi: il Mies van der Rohe Award e il Fiabci Prix D'Excellence Austria. Lo studio ha realizzato altre interessanti progetti come il complesso abitativo "Der Rosenhügel" realizzato sull'ex sito degli omonimi studi cinematografici a Vienna.



Berger Parkkinen Architects Der Rosenhügel housing a Vienna

A seguito della vittoria di un concorso di progettazione per lo sviluppo urbano del sito degli ex studi cinematografici Rosenhügel di Vienna, lo studio d'architettura Berger+Parkkinen architects con Christoph Lechner & Partner ha firmato il progetto dell'omonimo complesso residenziale. Il sito prescelto si trova a confine tra due distretti nella zona sud della città. Il primo è Liesing, il ventitreesimo distretto di Vienna, uno dei più grandi e belli della capitale austriaca apprezzato per le dolci colline che ne caratterizzano il paesaggio e per la presenza di aree naturali, pari a circa un terzo della sua estensione. Il secondo è quello di Hietzing, il tredicesimo distretto della città, noto per la presenza del Castello di Schönbrunn insieme ad altre residenze aristocratiche e parchi storici. In questo contesto il progetto residenziale "Der Rosenhügel" non si limita al solo aspetto abitativo delle residenze, ma dà grande valore anche all'area verde che circonda gli edifici. Gli architetti hanno progettato sette palazzi con appartamenti e altri servizi per la comunità, per un totale di 204 unità abitative. Il nome “Der Rosenhügel" è legato agli ex studi cinematografici internazionali che erano stati costruiti in questa area tra il 1919 e il 1923, il complesso residenziale ne conserva il nome per sottolineare il legame con la memoria storica del luogo.
La successione di costruzioni, progettata dagli architetti, si differenzia per la scala degli edifici e sfrutta appieno l'area verde disponibile, creando una sequenza di spazi aperti che fluiscono gli uni negli altri. La distribuzione dei volumi permette allo sguardo di vagare sull'intorno e cogliere diverse viste prospettiche sul paesaggio e sui percorsi che attraversano tutta l'area fino a Speisinger Strasse. Il risultato è un complesso residenziale, che per la distribuzione degli edifici e il loro sviluppo volumetrico, si inserisce in modo armonioso nel tessuto urbanistico di questa parte di città. Tutte le costruzioni hanno una forma e una struttura di base comune e si differenziano per il numero di piani e di conseguenza per i livelli di altezza raggiunti. Ogni edificio è costituito da un pianoterra a cui seguono da due a quattro piani standard e si conclude con uno o due piani attici. Il sistema di balconi e terrazze, che circonda il perimetro di ogni costruzione, conferisce all'insieme una certa leggerezza e sfuma i confini di ciascun edificio assicurando privacy agli spazi interni. Allo stesso tempo crea degli spazi esterni che mediano il rapporto con il contesto. Le residenze progettate hanno una grande varietà di metrature, dai 50 ai 163 metri quadrati, e sono dotate tutte di spazi esterni di differenti tipologie: giardini, terrazze o balconi. Il carattere semi-pubblico di questi spazi ha l'importante compito di mediare il rapporto tra l'interno privato e l'esterno pubblico fino alla grande area verde aperta. Lo spazio verde fluisce tra le costruzioni nel cuore del complesso residenziale, è occasione di incontro tra i residenti e favorisce il senso di appartenenza alla comunità.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Berger+Parkkinen architects, photo by Daniel Hawelka

Project Name "DER ROSENHÜGEL”
Housing complex with seven apartment buildings, 204 apartments
Engelshofengasse 6/Matthias-Hau-Gasse 7, 1230 Vienna, Austria

Architects:
ARGE Berger+Parkkinen architects with Christoph Lechner & Partner, Vienna
Houses A&B: B/NT Beckmann N'Thépé, Paris

Clients:
Rosenhügel Entwicklungs-, Errichtungs- & Verwertungsgesellschaft represented by Strauss & Partner Development GmbH and Immovate Projektentwicklungs GmbH

Specialist planners:
Landscape Architecture: Lindle+Bukor Studio for Landscape, Vienna
Structural engineer: Kollitsch and Stanek KS Ingenieure ZT GmbH, Vienna
Building Services: DIE HAUSTECHNIKER Technisches Büro GesmbH, Jennersdorf
Building physics: iC-consulenten ZT GmbH, Vienna
Fire protection: Alexander Kunz, Maria Enzersdorf

Residential units: 204 privately financed condominiums
Apartment sizes: 50 - 163 m2
Main floor space: 16,500 m2
Gross floor area: 23,100 m2
Gross floor area: 24,920 m2
Net floor space: 21,920 m2
Gross volume: 79,745 m3
Bicycle parking spaces: 547
Car parking spaces: 239

Start of planning: 2014
Start of building: Spring 2016
Completion: May 2018


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature