01-01-2020

Amaya di Ventura Arquitectos, lusso ed ecologia sulla costa messicana

Ventura Arquitectos,

© Fernando Alda,

Tulum, Messico,

Appartamenti,

Sulla Riviera Maya in Messico Ventura Arquitectos ha progettato un complesso residenziale di lusso che punta sull'incontro tra design ricercato e massimi standard ecologici, il tutto in un contesto a estremo contatto con la natura. Il progetto, inaugurato quest'anno sulle coste di Tulum, si chiama Amaya.



Amaya di Ventura Arquitectos, lusso ed ecologia sulla costa messicana

Ventura Arquitectos è uno studio d'architettura panamense che di recente ha terminato un progetto ambizioso. Si tratta di Amaya un complesso residenziale di lusso che sorge sulla Riviera Maya in Messico, location da cui prende il nome.

Il progetto si distingue poiché punta al raggiungimento dei massimi standard possibili, sia dal punto di vista ecologico che da quello del lusso e del design.
Architettonicamente è da considerarsi un’opera minimalista e la sua caratteristica principale è il contatto con “la natura esuberante di Tulum”, pur mantenendo un altissimo livello di comfort.

Sul piano strutturale, Amaya si compone di dieci unità abitative di dimensioni variabili tra i 72 e i 292 metri quadrati, divise in tre corpi principali. Il concept che lega tutte le unità abitative è quello delle case di un villaggio, “in cui ogni unità è in grado di godere l'indipendenza personale e la connessione continua con lo spazio esterno”, racconta Jaime Ventura, fondatore dello studio. Ognuno dei dieci appartamenti gode infatti di uno spazio esterno: un giardino per le unità al piano terra e un terrazzo per chi abita al piano superiore. Ogni abitazione è dotata inoltre di piscina o di vasca a idromassaggio.

Le facciate anteriori e posteriori di Amaya si presentano come una composizione di aperture geometriche e quadrate, talvolta coperte da doghe in legno, falsando così visivamente le abitazioni retrostanti. Potrebbe quasi sembrare un dipinto di Mondrian, solo sui toni neutri del legno e del cemento, anziché con i colori accesi, rosso, giallo e blu, a cui si è abituati. Un'ampia porzione della facciata rivolta verso la strada su un lato è rivestita con spesse doghe di legno disposte verticalmente. Qui, su di un'estremità in alto, troneggia il luminoso logo del residence, un intreccio di spirali che forma un circolo attorno alla A di Amaya.

La distribuzione degli appartamenti, che variano da monopiano a triplex, è stata studiata in ogni dettaglio, basando la progettazione sulla necessità di rendere agevoli a tutti le zone comuni (punto di vista interno) da un lato, mentre dall'altro di garantire la continuità dell'opera architettonica a uno sguardo esterno. In 1800mq di superficie su quattro piani si trovano cinque unità a piano singolo, tre duplex e due appartamenti su tre livelli. L'ingresso comune, magnificente, ha un’altezza quadrupla e presenta un elegante specchio d'acqua, oltre a diverse aperture sul tetto, le quali lasciano filtrare la luce naturale all'interno. Questo è il centro del progetto, ed è nato con l'idea di simulare una laguna o un pozzo d'acqua, tipici in questa regione del Messico meridionale. Al di sopra del tetto si trova l’area all'aperto delle zone comuni, con un terrazzo per abbronzarsi, piscina condivisa e area barbecue.

L'intenzione di Ventura Arquitectos nel disegnare Amaya era quella di sfumare l'edificio nell'ambiente circostante, e a tal proposito hanno scelto solo materiali locali, tipici dell'architettura della penisola dello Yucatan, principalmente legno, cemento e pietra. L'edificio è passivo e adotta tutti i principali standard ecologici, perché come sostiene l’Arch. Jaime Ventura: oggi il lusso non può permettersi di non essere ecosostenibile.

Francesco Cibati

Project: Amaya
Location: Zama Village, Tulum, México
Author: Ventura Arquitectos www.venturaarquitectos.com/
Team: Jaime Ventura, Thomas Zambrano, Fernando Sánchez
Area: 1.790 m2
Year: 2019
Developer: Procontesa
Photography: Fernando Alda www.fernandoalda.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature