26-11-2021

mostra MVRDVHNI: The Living Archive al Het Nieuwe Instituut di Rotterdam

MVRDV,

Florine van Rees, Aad Hoogendoorn,

Rotterdam,

Mostre,

L'Het Nieuwe Instituut di Rotterdam ospita "MVRDVHNI: The Living Archive", una mostra multimediale dedicata ai trent'anni di lavoro dello studio d'architettura MVRDV. Il pubblico potrà così entrare dietro le quinte e scoprire i progetti realizzati dagli architetti, presentati e suddivisi in tre temi ricorrenti: verde, umano e sogno. In più, oltre ai 400 e più progetti provenienti dall'archivio di MVRDV, all'ultimo piano dell'Het Nieuwe Instituut, sarà possibile ammirare una delle più recenti architetture dello studio: il nuovo e vicino Depot Boijmans Van Beuningen.



mostra MVRDVHNI: The Living Archive al Het Nieuwe Instituut di Rotterdam A Rotterdam, nello stesso giorno e uno accanto all'altra, sono stati inaugurati il nuovo Depot Boijmans Van Beuningen, una delle più recenti architetture progettate dallo studio MVRDV, e la mostra "MVRDVHNI: The Living Archive". presso l'Het Nieuwe Instituut, che racconta al pubblico trent'anni di lavoro dello studio olandese.
Fondato nel 1993, MVRDV è uno studio di architettura “nativo digitale”. In quegli anni, infatti, nelle università e negli studi d'architettura, si passava dalla carta da lucido alla digitalizzazione di archivi e disegni. Certamente "dalla carta al pixel" è lo slogan che meglio sintetizza la quantità di materiale e documenti prodotti dallo studio per gestire i suoi progetti, ora visibili nella mostra. Si tratta infatti di un'esposizione multimediale che porta il pubblico nel dietro le quinte dello studio d'architettura, mettendo l'uno di fianco all'altro i progetti e le idee che li hanno sostenuti. L'intento non è solo comprendere un'architettura, ma cogliere anche il processo evolutivo di un progetto, per capire il percorso che trasforma un concetto nella realizzazione di edifici come il Depot Boijmans Van Beuningen e il Markthal di Rotterdam. Ancora comprendere come si possano preservare e trasmettere i materiali prodotti in digitale dai primi schizzi alla corrispondenza con gli ingegneri e gli appaltatori, ai modelli di studio o definitivi. Quello di MVRDV è stato infatti il primo archivio digitale donato e acquisito dall'Het Nieuwe Instituut nel 2015. Per rendere fruibile il materiale ricevuto è stato necessario creare strumenti ad hoc come ProjectScape, un software digitale sviluppato appositamente dallo studio MVRDV NEXT, che permette di esplorare i progetti scegliendo il proprio percorso di ricerca.

I progetti disponibili sono oltre quattrocento e sono esposti secondo una cronologia evolutiva, divisi secondo tre temi principali. Il primo "Umano", è relativo a quei progetti incentrati sulle persone e che sono socialmente consapevoli. "Verde" sono progetti legati agli obiettivi di sostenibilità. Infine, "Sogno", raccoglie tutti i progetti più audaci realizzati dallo studio, quelli che hanno la capacità di suscitare meraviglia nel pubblico. Per la realizzazione della mostra il team curatoriale dell'Het Nieuwe Instituut ha lavorato a stretto contatto con gli architetti, studiando la collezione di progetti e andando a indagare specificamente alcuni argomenti come, per esempio, lo sviluppo della rappresentazione umana nelle immagini prodotte da MVRDV per comunicare le proprie architetture, realizzata attraverso uno specifico software denominato “Namelok”, oppure la presenza continua degli alberi di betulle.
Jan Knikker, partner di MVRDV, ha raccontato della difficoltà provata dagli stessi architetti nel prendere coscienza e dichiarare alcuni “progetti storici”, considerandoli invece tuttora parte della loro “pratica quotidiana”, perché animati da idee, tipologie ed elementi che si ritrovano anche in altri progetti dello studio e che quindi permettono di continuare a considerarli come “idee vive” e non “artefatti conclusi e finiti”.
La mostra sarà visitabile fino al 4 settembre 2022.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of MVRDV, photos by © Aad Hoogendoorn © Florine van Rees

Exhibition's Name: MVRDVHNI: The Living Archive of a Studio / Archive, Research, Exhibition
Date: 06 nov 2021 - 04 sep 2022
Location: Het Nieuwe Instituut, Museumpark 25, 3015 CB Rotterdam https://hetnieuweinstituut.nl/
Images: © Aad Hoogendoorn (02, 09-14), © Florine van Rees (04 - 08)

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature