09-09-2013

Mostra Archaeology of the Digital, CCA Montréal

Peter Eisenman,

Sport & Wellness,

Mostra,

Il CCA (Centre Canadien d’Architecture) presenta fino al 13 ottobre una mostra dedicata alla tecnologia digitale per la progettazione architettonica.



Mostra Archaeology of the Digital, CCA Montréal

La mostra in corso al Centre Canadien d'Architecture di Montréal, curata dall'architetto Greg Lynn, è dedicata agli strumenti digitali per la progettazione architettonica e ai progetti prodotti con essi alla fine del 1980 e nei primi anni del 1990. In particolare i progetti presi in esame sono la Lewis Residence di Frank O. Gehry, il progetto del Biozentrum centro di biologia per l'università J.W.Goethe di Peter Eisenman, gli studi per il tetto del ginnasio del complesso sportivo d'Odawara di Shoei Yoh ed infine la sfera e la cupola Iris di Chuck Hoberman.
L'evento rientra nell'ambito di un progetto di ricerca più ampio che il CCA svilupperà nei prossimi tre anni per creare una prima collezione di architettura digitale.

Il progetto di ricerca sarà svolto attraverso mostre, seminari, pubblicazioni per trovare risposte a problematiche essenziali alla costituzione di una collezione: come archiviarla, catalogarla, esporla e renderla fruibile per il pubblico.
La mostra Archaeology of the Digital analizza criticamente lo sviluppo e l'uso della progettazione digitale e in particolare il curatore Greg Lynn segnala come parlando di "progettazione digitale" si pensi sempre al futuro, mentre essa è da considerare come un "recente passato".

(Agnese Bifulco)

Titolo: Archaeology of the Digital
Date: 7 maggio - 13 ottobre 2013
Luogo: CCA, Montréal - Canada
Images courtesy of CCA, Montréal

http://www.cca.qc.ca/