28-01-2020

mostra Achille Castiglioni and brothers. Master of Italian Design. Seoul Arts Center

Migliore+Servetto Architects,

Seoul, Corea del Sud,

Mostre,

Mostra,

A Seoul, in Corea del Sud, dal 17 gennaio l’Hangaram Art Museum del Seoul Arts Center (SAC) presenta la mostra "Achille Castiglioni and brothers. Master of Italian Design". La curatela e il progetto di allestimento dell'esposizione è degli architetti Ico Migliore e Mara Servetto, fondatori dello studio Migliore+Servetto Architects.



mostra Achille Castiglioni and brothers. Master of Italian Design. Seoul Arts Center

L’Hangaram Art Museum del Seoul Arts Center (SAC), di Seoul in Corea del Sud, presenta un omaggio ai fratelli Achille, Livio e Pier Giacomo Castiglioni, architetti e designer milanesi, tra i protagonisti nella storia del design del XX secolo. La curatela della mostra, così come il progetto di allestimento e la grafica espositiva, sono stati realizzati dagli architetti Ico Migliore e Mara Servetto, fondatori dello studio Migliore+Servetto Architects. Promossa dalla Fondazione Achille Castiglioni, istituzione nata nel 2011 su iniziativa degli eredi proprio per conservare e tramandare al pubblico italiano e internazionale le opere e la visione del design di Achille Castiglioni e dei fratelli, la mostra è stata organizzata da Project Collective Ltd. e Artmining e ha ottenuto il Patrocinio dell’Ambasciata Italiana in Corea del Sud, nonché il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Seoul, della Seoul Foundation for Arts and Culture e di altre realtà (KonaCard, Hyundai Department Store, Duomo&co., a.tempo, rooming, Focusis e Lighting News).

Ico Migliore e Mara Servetto, non solo sono stati allievi di Achille Castiglioni presso il Politecnico di Torino, ma sono successivamente diventati suoi collaboratori al Politecnico di Milano. A loro quindi il difficile compito di condensare nello spazio a disposizione: 58 anni di carriera, 67 premi, più di 1000 tra progetti di industrial design, allestimenti e architetture. Scopo della mostra è infatti restituire al pubblico l'originalità di questi autori che con la loro visione progettuale sono stati capaci di dar vita a oggetti diventati vere e proprie icone del design, tali da incidere profondamente sullo sviluppo della disciplina a livello internazionale. La mostra non tralascia nulla e presenta al pubblico anche il volto privato dei tre fratelli Castiglioni: Achille, Livio e Pier Giacomo. Le prime due sale in particolare conducono i visitatori in quello che era il mondo dei tre designer. Nella prima sala elementi del racconto sono la vita dei tre designer, le attività del loro studio e le dinamiche culturali dell'Italia di quegli anni; nella seconda invece è presentato il contesto milanese a partire dagli anni '50, luogo delle sperimentazioni dei tre fratelli. La ricerca che ha caratterizzato l'opera dei tre designer diventa il fil rouge che collega i diversi punti del racconto: famiglia, studio, collaborazioni con altri designer e aziende, il tutto sempre in dialogo con la società a loro contemporanea pronti a coglierne esigenze e sviluppi futuri. La mostra prosegue in una terza sala una grande Wunderkammer, dedicata a quello che era il processo creativo dei Castiglioni, il metodo fatto di sperimentazione, gioco e ricerca che caratterizzava i loro progetti.
A questi ultimi e in particolare a quelli diventati icone del design industriale è dedicata la quarta sala espositiva. In questo spazio sono protagonisti gli oggetti progettati per Alessi, le lampade per Flos, i componenti di arredo per Zanotta e altri, presentati attraverso una chiave di lettura ironica offerta dalle grafiche di Steven Guarnaccia.
A conclusione del percorso espositivo un omaggio ad Achille Castiglioni che si arricchisce mostra dopo mostra. È il “Woods of Posters”, dove dieci nuovi poster realizzati da famosi graphic designer coreani si uniscono ai 24 creati in precedenza da designer italiani, svizzeri e inglesi.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Migliore+Servetto Architects

Title Achille Castiglioni and brothers. Master of Italian Design
Curated by Ico Migliore, Mara Servetto
Date 17th January – 26th April 2020
Location Hangaram Art Museum 2F Seoul Arts Center, South Korea
Hosted by Project Collective Achille Castiglioni Foundation
Organized by Project Collective artmining
Patronage Embassy of Italy to the Republic of Korea
Supported by Italian Cultural Institute in Seoul Seoul Foundation for Arts and Culture
Exhibition Design Migliore + Servetto Architects


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature