29-12-2022

Luigi Scarpato ristorante e club house Agritur Le Scuderie della Tenuta Caiazzo

Luigi Scarpato,

Luigi Scarpato,

Italia,

Ristoranti,

Il ristorante e club house progettato dall'architetto Luigi Scarpato è incastonato nelle verdi colline caiatine in provincia di Caserta e fa parte del complesso agrituristico dell’azienda agricola Tenuta Londi e del centro ippico LBS Quater Horses, dedicato all’allevamento e addestramento di cavalli per la disciplina del Reining.



Luigi Scarpato ristorante e club house Agritur Le Scuderie della Tenuta Caiazzo

Il paesaggio ha un ruolo centrale nel progetto del ristorante e club house “Agritur Le Scuderie della Tenuta” realizzato dall’architetto Luigi Scarpato in provincia di Caserta, in Italia.
Il contesto è quello della bassa e media valle del fiume Volturno, a 200 m di altezza sul livello del mare, qui, nell’incantevole verde delle colline caiatine, ha sede il complesso agrituristico dell’azienda agricola Tenuta Londi con il suo centro ippico LBS Quater Horses, dedicato all’allevamento e addestramento di cavalli per la disciplina del Reining. Il ristorante progettato dall’architetto si inserisce in un'area che completa gli spazi del centro ippico e stabilisce con quest’ultimo, e con il paesaggio, un dialogo visivo.

Tra queste verdi colline dall'importante passato, dove gli insediamenti umani risalgono alle popolazioni sannitiche preromane, Luigi Scarpato ha individuato alcuni elementi dell’architettura locale: “come il tetto in legno racchiuso dal perimetro murario, le superfici intonacate e l’utilizzo della pietra”. Questi elementi sono stati rielaborati e usati nel progetto architettonico per dare vita a un complesso contemporaneo che ben si inserisce nel contesto.
Il ristorante si sviluppa su due livelli, è un volume composito nato dall'intersezioni tra due parallelepipedi, che ha il suo fulcro nella sala a doppia altezza coperta da un unico tetto in legno. Attraverso le vetrate di questo grande ambiente, l'architetto crea connessioni visive con tutto il complesso agrituristico e il paesaggio. Le attività ippiche sono, infatti, direttamente visibili grazie ad alcune aperture laterali, mentre le vetrate poste agli estremi della sala guardano: dal lato nord verso la vallata, le colline e il centro ippico; sul lato opposto, verso sud, inquadrano una preesistenza rurale in corso di recupero e le aree dedicate all'ospitalità del complesso agrituristico. All'interno della sala, la scelta di materiali e finiture, la palette di colori e, anche, la presenza del caminetto, è tutto studiato per evocare il calore domestico di un'abitazione rurale del territorio. In questo grande ambiente si inserisce il blocco cucina con servizi racchiuso in una “scatola” di colore ardesia che attraverso un grande oblò permette agli ospiti del ristorante di vedere la brigata di cucina al lavoro. La scala, che fiancheggia questo volume nero, conduce al livello superiore composto da una terrazza con affaccio interno sul vuoto della sala e da uno spazio esterno più ampio da cui ammirare il panorama.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Luigi Scarpato

Project: Agritur Le Scuderie della Tenuta
Location: Caiazzo, Caserta, Italy


Architect: Luigi Scarpato
Photos: © Luigi Scarpato