03-07-2020

Dominique Coulon & associés Complesso scolastico René Beauverie a Vaulx-en-Velin

Dominique Coulon associés,

David Romero-Uzeda, Eugeni Pons,

Lione, Vaulx-en-Velin, France,

Scuole & Università, Scuola,

Lo studio d'architettura Dominique Coulon & associés ha progettato il nuovo complesso scolastico René Beauverie a Vaulx-en-Velin, cittadina dell’Est lyonnais. La nuova scuola è l'elemento principale di un più ampio piano di rinnovamento urbano e comprende attrezzature come palestra, sala polivalente, ecc che andranno a beneficio di tutto il quartiere.



Dominique Coulon & associés Complesso scolastico René Beauverie a Vaulx-en-Velin

Il colore è una componente importante di tutti i progetti dello studio Dominique Coulon & associés e non fa eccezione il progetto del Complesso scolastico René Beauverie realizzato a Vaulx-en-Velin, cittadina dell’Est lyonnais che fa parte della Métropole de Lyon.
È proprio il blu, declinato in diverse sfumature, l'elemento che subito ci colpisce di questo progetto, anzi come ben messo in evidenza dal reportage fotografico di Eugeni Pons, il blu si impone nel dialogo tra l'architettura e il cielo.
Una scelta non casuale frutto di un importante lavoro di studio cromatico, gli architetti hanno infatti usato diversi toni di blu e tenuto conto dell'incidenza della luce per definire una serie di sfumature dal blu d'oltremare all'azzurro con cui dipingere pareti, pavimenti e oggetti. Un gioco a cui partecipa anche il bianco, che a seconda dell'orientamento del sole non appare mai come bianco e contribuisce con i suoi riflessi a dare la sensazione di un'architettura in movimento. Per gli interni, corridoi e aule, gli architetti hanno scelto invece come colore i caldi toni e la vitalità del giallo che esalta la luce naturale.

Vaulx-en-Velin è una città con una popolazione giovane, qui lo studio Dominique Coulon & associés ha vinto nel 2015 il concorso di progettazione per la realizzazione del Complesso scolastico René Beauverie. Il progetto è un elemento importante di un programma più ampio di rinnovamento urbano del quartiere e ha assunto anche valenza politica e sociale. Il nuovo complesso comprende infatti oltre alla scuola elementare e materna anche un asilo nido, una sala polivalente, una palestra e un centro ricreativo, strutture atte a soddisfare le diverse esigenze del quartiere e dei cittadini. Da qui la necessità di realizzare un'architettura “riconoscibile” per gli abitanti come edificio pubblico e che si rivelasse nella sua funzione urbana.
Nonostante le molte anime e funzioni del complesso scolastico, gli architetti hanno quindi lavorato su un aspetto unitario della struttura, ottenuto con forme geometriche regolari e con una distribuzione planimetrica a pettine dei volumi principali. Una soluzione che ha garantito autonomia a ogni entità del complesso. Gli ingressi sono tutti disposti intorno al piazzale comune, che si sviluppa sotto il volume a ponte lungo 40 metri che contiene la scuola elementare. Il pianoterra è dedicato all'asilo nido, la palestra e la scuola materna. Attraverso un'ampia scala si accede al grande cortile del primo piano e alla scuola elementare. La presenza di patii ai diversi piani alleggerisce il volume complessivo e garantisce illuminazione e ventilazione naturale alle aule, regalando scorci e punti di vista sul paesaggio.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Dominique Coulon & associés, photo by Eugeni Pons (01-08, 12-24) David Romero-Uzeda (09-11)

Project Name: Groupe scolaire René Beauverie
Location: Chemin Gaston Bachelard, 69120 Vaulx-en-Velin France
Client : City of Vaulx-en-Velin

Studio: Dominique Coulon & associés
Architects: Dominique Coulon, Steve Letho Duclos, Jean Scherer
Design Team: Sarah Brebbia, Javier Gigosos, Lukas Unbekandt, Yannick Signani, Ali Ozku, Benjamin Rocchi, Margot Machin, Diego Bastos-Romero, (Trainee architect) Santiago Cañete
Structural Engineering: Batiserf Ingénierie
Mechanical Engineering: Solares Bauen
Electrical Engineering: BET G.Jost
Cost Control and Monitoring : E3 Économie
Landscape: Bruno Kubler
Acousticien : Euro Sound Project
Kitchen Specialist : ÉS Services
Ergonomist : Defacto

Area : 6168 m2
Date: April 2015 (competition), July 2015 to November 2016 (project), December 2016 to September 2019 (building)
Photography: Eugeni Pons, David Romero-Uzeda


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature