31-07-2020

CF Møller Architects The Heart in Ikast vince Civic Trust Awards

C.F. Møller,

Adam Mørk,

Ikast, Denmark,

Cultural Center,

"The Heart in Ikast" il nuovo centro per la cultura e la comunicazione progettato dallo studio C.F. Møller Architects a Ikast, Danimarca, è uno dei vincitori dei Civic Trust Awards 2020. I prestigiosi riconoscimenti britannici, istituiti nel 1959, per premiare architetture eccellenti che abbiano dato un contributo positivo alla comunità locale a cui appartengono in termini culturali, sociali e finanziari, e che rivelino adesione ai principi della sostenibilità e del design universale.



CF Møller Architects The Heart in Ikast vince Civic Trust Awards

Un nuovo riconoscimento si è aggiunto recentemente al palmares di “The Heart in Ikast”, il nuovo centro per la cultura e la comunicazione progettato dallo studio C.F. Møller Architects a Ikast, Danimarca, quale ampliamento della International School Ikast-Brande. Si tratta del Civic Trust Awards 2020, i prestigiosi riconoscimenti britannici, istituiti nel 1959, per premiare architetture eccellenti che abbiano dato un contributo positivo alla comunità locale a cui appartengono. Un contributo che da rilevare sia in termini culturali, sociali e finanziari, ma anche come adesione concreta ai principi della sostenibilità e del design universali.
Il premio ha assunto un valore particolare per lo studio C.F. Møller Architects, perchè è assegnato principalmente ad architetture britanniche e solo raramente a progetti internazionali, come in questo caso. Ulteriore motivo d'orgoglio per lo studio C.F. Møller Architects, è stato il fatto che The Heart è anche uno degli otto selezionati dal Civic Trust National Panel quali progetti preferiti tra i vincitori dell'anno.
I membri della giuria hanno apprezzato l'efficacia di questa architettura che evoca apertura, accoglienza e calore. Lo hanno definito un edificio "fantastico" dentro e fuori, con interni di alta qualità che mostrano grande attenzione ai dettagli e ai materiali.
Per l'architetto Julian Weyer, partner di C.F. Møller Architects, The Heart è un esempio perfetto dei risultati che si possono ottenere dalla partecipazione e condivisione delle risorse tra i vari stakeholder, perseguendo un fine comune e non programmi singoli. The Heart crea infatti nuovi rapporti con alcune strutture vicine: il Business College HHX Ikast, la scuola secondaria superiore Ikast-Brande, l'istituto di formazione per insegnanti e l'International School Ikast-Brande, oltre che con tutta la comunità.

L'edificio polivalente è diventato in breve tempo un nuovo punto di incontro per tutta la comunità di Ikast, incentrato sulla cultura e sulla comunicazione tra persone di varie fasce d'età, un luogo dove praticare attività sportive e creative. Il tutto è reso possibile dall'insieme di ambienti interni e spazi esterni progettati per promuovere incontri sociali e culturali inclusivi. All'interno l'edificio è organizzato intorno a una piazza centrale con un palcoscenico per le esibizioni. La piazza distribuisce gli utenti nelle diverse aule usate in modo diverso nel corso della giornata. Quelle che al mattino sono aule didattiche per la scuola, al pomeriggio e alla sera si trasformano in laboratori artistici o aule per associazioni e corsi serali. Lo studio C.F. Møller Architects si è occupato anche del progetto del paesaggio che comprende sia gli impianti di drenaggio sostenibile per le acque che le attrezzature sportive, come: il parco skate bowl e flowskate, il parkour e i campi sportivi. Gli artisti coinvolti nel progetto hanno realizzato sia all'interno che all'esterno opere integrate nell'edificio che offrono ai visitatori una reinterpretazione di elementi classici sportivi, come la rete da basket, così come delle storie locali incise nelle lastre del pavimento.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of C.F. Møller Architects, photo by Adam Mørk, Thomas Olsen, Julian Weyer

Project Name: The Heart in Ikast
Client: Ejendomsselskabet ISIB A/S (by Bestseller HEARTLAND and Ikast-Brande Municipality), Realdania and the Danish Foundation for Culture and Sports Facilities
Location: Ikast, Denmark
Architect: C.F. Møller Architects https://www.cfmoller.com/
Landscape: C.F. Møller Architects https://www.cfmoller.com/
Structural Engineer: Ingeniørne
Other: CUBO Arkitekter (Vision plan)
Artist: Kjerstin Bergendal, Cai-Ulrich von Platen, Jørgen Carlo Larsen
Main Contractor: KPC
Size: 3660 m² + 37,500 m² band of activities
Year: 2015-2018
Photos: (01-16, 22-30) Adam Mørk, (21) Thomas Olsen, (17-20) Julian Weyer

Awards

Civic Trust Award. 2020
ICONIC AWARDS; Innovative Architecture - Winner. 2019
Award at The Danish Foundation for Culture and Sports Facilities 25th anniversary. 2019
The Chicago Athenaeum - International Architecture Award. 2019
The Plan Award – Finalist in Education. 2019
Selected for Architecture of Necessity. 2019
Building of the Year 2018 - Honorable Mention. 2018


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature