07-09-2016

Vazio Cine Theatro Brasil Archeologia Strutturale

Oscar Niemeyer,

Il progetto dell'architetto brasiliano Carlos M Teixeira dello studio Vazio S/A Arquitetura e Urbanismo dà nuova vita ad uno spazio inutilizzato del Cine Theatro Brasil di Belo Horizonte, dopo la recente trasformazione dell'edificio in un centro culturale.



Vazio Cine Theatro Brasil Archeologia Strutturale

Il Cine Theatro Brasil costruito nel 1932 a Belo Horizonte, è stato per lungo tempo il più grande cinema del Brasile e un punto di riferimento nel panorama culturale cittadino. L'edificio Art Déco sorge in un incrocio importante in prossimità di altre due costruzioni iconiche: il Banco Lavoura progettato da Álvaro Vital Brasile nel 1950 e il Banco Mineiro progettato da Oscar Niemeyer nel 1953.
La recente trasformazione del cinema in un centro culturale con una sala da ballo costruita sul vecchio tetto, ha comportato degli importanti cambiamenti nell'organizzazione degli spazi interni e la conseguente creazione di un “vuoto” inutilizzato tra la platea originaria e il pavimento della nuova sala.
La proposta elaborata dallo studio Vazio S/A Arquitetura e Urbanismo dell'architetto Carlos M Teixeira recupera questo vuoto, e le capriate in cemento che originariamente sorreggevano il tetto dell'edificio, per dar vita ad uno spazio “attivo” e generatore di eventi. Le capriate in cemento ripulite e poste a vista, sono lo scheletro strutturale del nuovo spazio, messe in evidenza dalle velature semitrasparenti che le rivestono nella parte superiore. Dal disegno architettonico originale del 1932 è stata recuperata l'idea del soffitto a gradoni, a cui sono ispirati i piani in legno installati tra le travi portanti per creare aree a diverse quote.
L'architetto Carlos M Teixeira descrive il suo progetto come un esercizio di archeologia strutturale, per dar vita a un nuovo spazio espositivo. Un luogo dove ospitare azioni e reazioni che creino nuovi rapporti tra l'arte, l'architettura e la città.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Carlos M. Teixeira
Collaboratori: Leonardo Rodrigues, Daila Coutinho, Frederico Almeida
Luogo: Belo Horizonte, MG – Brasile

Images courtesy of Vazio S/A photo by Gabriel Castro

vazio.com.br


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature