30-11-2020

Silvio d'Ascia Architecture Hotel Wallace Parigi

Silvio d'Ascia Architecture,

Takuji Shimmura,

Parigi,

Hotel,

Nel 15° Arrondissement di Parigi l'Hotel Wallace, un albergo del gruppo Orso Hotels, è stato recentemente oggetto di una ristrutturazione con ampliamento progettata dallo studio Silvio d'Ascia Architecture. Il progetto ha infatti riguardato sia la messa a norma dell'edificio, in base ai più recenti standard dell'ospitalità, ma anche una sopraelevazione di 2 piani sul lato strada e la realizzazione di un piano attico con dieci nuove camere per gli ospiti.



Silvio d'Ascia Architecture Hotel Wallace Parigi

Lo studio Silvio d'Ascia Architecture ha firmato recentemente un progetto di ristrutturazione in una zona centrale di Parigi a pochi passi da uno dei simboli della città: la Dame de Fer, per usare un soprannome caro ai parigini, alias la Tour Eiffel.
L'intervento ha riguardato l'Hotel Wallace, un albergo del gruppo Orso Hotels, che si trova nella parte nord del 15° arrondissement, in un'area delimitata da Les Invalides, dalla Tour Eiffel e dal quartiere Beaugrenelle. Meta di viaggiatori e immerso nella tranquillità del quartiere, l'albergo dal gusto un po' retrò è stato oggetto di un importante lavoro di ristrutturazione che ha riguardato sia la messa a norma dell'edificio, in base ai più recenti standard e norme sull'ospitalità, ma anche una sopraelevazione di 2 piani sul lato strada e la realizzazione di un piano attico per ulteriori 2 livelli aggiuntivi. Complessivamente l'intervento di ampliamento ha permesso all'hotel di avere 48 nuove camere per gli ospiti di cui dieci solo nell'attico.
Un progetto interessante perché con pochi studiati elementi e una apparente semplicità, gli architetti di Silvio d'Ascia Architecture sono riusciti a dare una nuova vita e carattere a un edificio preesistente privo di pregi architettonici.
L'edificio si compone di due corpi di fabbrica: il primo si sviluppa lungo il fronte strada su rue Fondary e il secondo sul fondo del lotto con affaccio sul cortile interno.
Per conservare la continuità visiva con il contesto urbano, gli architetti hanno progettato l'ampliamento arretrato rispetto al filo della facciata di rue Fondary, creando anche una terrazza a servizio delle camere e sempre nel rispetto delle altezze degli edifici vicini. I nuovi livelli dell'hotel sono chiaramente differenziati con un diverso trattamento di facciata. Dal bianco candido dell'edificio preesistente si passa a un rivestimento metallico in zinco, colore blu notte. Un passaggio che sembra repentino, ma che a ben vedere è preannunciato sulla facciata principale dalle cornici delle grandi finestre, sempre di colore blu notte. Le finestre sono inoltre arricchite dal sistema tende frangisole con grandi fioriere che crea giochi di ombre e luci sulla facciata, e conferisce carattere e identità all'edificio. Nel cortile interno, gli ampliamenti si rivelano compiutamente. Qui, attraverso una leggera pendenza del piano attico si crea un'ideale raccordo tra i nuovi livelli e la candida facciata interna della preesistenza. La presenza del verde diventa un tratto distintivo del nuovo hotel che si rivela in ogni ambiente. Le fioriere della facciata diventano schienali per le sedute interne alle camere. Il cortile interno è coperto da un tetto in metallo e vetro che permette alla sala colazione e al lounge bar di ricevere un'abbondante illuminazione naturale, regalando agli ospiti la sensazione di trovarsi in un giardino d'inverno. Sul tetto, infine, viene recuperata la continuità tra i due corpi di fabbrica attraverso piccoli salti di quota e gli architetti progettano una poetica terrazza da cui godere di una bella vista sulla Tour Eiffel, che snella si innalza dai tetti di Parigi.

(Agnese Bifulco)

DATA SHEET

Client: Orso Hôtels – Solanet SAS Gestion Hôtelière

Project management: Silvio d’Ascia Architecture

Project team
Hauvette & Madani – Interior designer
Make Ingénierie – Structure
Pinard Ingénierie – Fluids/Economy/operational project manager
Venatech – Acoustics

Program: Refurbishing and raising the height of a hotel
Surface: 1,370 m² (14,746 sq ft)
Cost: €5,000,000 excl. VAT
Calendar: Delivered in 2020

Photo credits: © Takuji Shimmura


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature