02-09-2021

Architekturzentrum Wien Conferenza Planet Matters per Vienna Biennale for Change 2021

Vienna, Austria,

Mostre,

A Vienna è in corso dal 28 maggio fino al 3 ottobre 2021, la quarta edizione della Biennale dal titolo: "Vienna Biennale for Change 2021: Planet Love: Climate Care in The Digital Age". In cinque diversi luoghi della città attraverso esposizioni, progetti ed eventi si mostra quali impulsi può fornire l'architettura, il design e l'arte a un futuro sostenibile ispirato al "climate care" e al "planet love". Il 3 e il 4 settembre 2021 l'Architekturzentrum Wien ospiterà la conferenza "Planet Matters" alla ricerca di soluzioni innovative per fermare o mitigare il cambiamento climatico.



Architekturzentrum Wien Conferenza Planet Matters per Vienna Biennale for Change 2021

"Dovremmo amare il nostro pianeta. È l'unico con un clima ideale per la vita umana. Non c'è ancora un pianeta B. Se amiamo la Terra, dobbiamo prendercene cura".
Questo è il messaggio chiave della quarta edizione della Biennale di Vienna, in corso nella capitale austriaca dal 28 maggio fino al 3 ottobre 2021 e che ha per temi: la passione per il nostro ambiente, le idee per il cambiamento e la responsabilità collettiva per il futuro del nostro clima. I cambiamenti climatici sono ormai una realtà quotidiana e al pari della pandemia richiedono un grande sforzo collettivo internazionale per trovare e mettere in pratica soluzioni che possano almeno mitigarne e rallentarne gli effetti disastrosi.

"Vienna Biennale for Change 2021: Planet Love: Climate Care in The Digital Age" è un evento multidisciplinare che si articola in cinque diversi luoghi della capitale austriaca ed è organizzata dal MAK, dall'Università di Arti Applicate di Vienna, dalla Kunsthalle Wien, dall'Architekturzentrum Wien, dalla Vienna Business Agency, dal KUNST HAUS WIEN e, come partner di ricerca non universitario, dall'Istituto Austriaco di Tecnologia (AIT). La biennale attraverso esposizioni, progetti ed eventi mostra quali impulsi possono fornire l'architettura, il design e l'arte a un futuro sostenibile ispirato al "climate care" e al "planet love".

L'Architekturzentrum Wien, è uno dei luoghi della biennale viennese, qui il 3 e il 4 settembre avrà luogo la conferenza: Planet Matters. Esperti internazionali provenienti dai settori dell'architettura, dell'arte, del design, dell'ambiente e dell'economia animeranno i quattro diversi panel della conferenza (Eat Love, Circular Society, Land Matters e Natural Technology) per confrontarsi sulla responsabilità collettiva di fermare, o almeno mitigare, il cambiamento climatico.
Un nuovo approccio al pianeta e a tutte le forme di vita che accoglie richiede, infatti, l'applicazione di un ampio spettro di conoscenze. Da qui la necessità di cooperazioni interdisciplinari per trovare soluzioni innovative nel campo della cura del clima o almeno per mitigare gli effetti del cambiamento climatico.
Tra gli interventi più attesi e importanti quello dell'architetta Anna Heringer professoressa onoraria della cattedra UNESCO "Earthen Architecture, Building Cultures and Sustainable Development" e della statunitense Holly Jean Buck, geoingegnere e specialista in sostenibilità ambientale. L'intervento dell'architetta tedesca Anna Heringer sarà incentrato sull'architettura come strumento per migliorare la vita, come dimostra il progetto China Bamboo Hostels che ha realizzato nel 2016 a Baoxi, Cina. Nei tre edifici del complesso l'uso di materiali locali non standardizzati permette una maggiore diversità pur conservando l'armonia con il contesto urbano e rurale in cui si opera. In più le tecniche tradizionali, applicate alla costruzione in bambù e in terra battuta, hanno rappresentato un sfida per le abilità degli artigiani locali e hanno richiesto molta manodopera. Si è in questo modo innescato un circolo virtuoso con la creazione di nuovi posti di lavoro e la promozione di un'economia più equa che lasciando la maggior parte del profitto alla comunità locale contribuisce a disinnescare fenomeni migratori e aiuta a preservare l'ecosistema del nostro pianeta.

(Agnese Bifulco)

Title: Planet Matters
Date: Fri 03.09. 15:00–20:15, Sat 04.09. 11:00–19:00
Location: Architekturzentrum Wien – Podium / Architekturzentrum Wien, Museumsplatz 1 1070 Vienna
Entrance fees: Admission free
Event held in English
Registration required for more information and programme: https://www.azw.at/en/event/planet-matters/

CAPTIONS

01 Vienna Biennale for Change 2021 Logo

02-07 PLANET MATTERS - A CONFERENCE AT THE ARCHITEKTURZENTRUM WIEN (AZ W)
02 Anna Heringer, China Bamboo Hostels, Baoxi, China, 2016 © Photograph: Julien Lanoo
03 Anna Heringer Portrait © Photograph: Achim Graf
04 Anna Heringer, Anandaloy, Rudrapur, Bangladesh, 2020 © Photograph: Stefano Mori
05 Anna Heringer, Anandaloy, Rudrapur, Bangladesh, 2020 © Photograph: Kurt Hoerbst
06 Anna Heringer, Omicron Living Rooms, Vorarlberg, Austria, 2015 © Photograph: Stefano Mori
07 Holly Jean Buck © Photograph: private

all images courtesy of  Architekturzentrum Wien and Vienna Biennale


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature