21-10-2020

Addio a Enzo Mari maestro del Design, due mostre lo celebrano a Milano

Enzo Mari,

Ramak Fazel, Federico Villa,

Milano,

"Ciao Enzo. Te ne vai da Gigante" con queste parole twittate la mattina del 19 ottobre, l'architetto Stefano Boeri, direttore della Triennale di Milano, ha diffuso la notizia della scomparsa di Enzo Mari. Il maestro del Design se ne va mentre la sua città d'elezione Milano, dove ha lavorato per tutta la sua vita, gli dedica una grande retrospettiva “Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli” recentemente inaugurata alla Triennale e alla Galleria di Milano è in corso la riedizione di una sua celebre personale del 1973.



Addio a Enzo Mari maestro del Design, due mostre lo celebrano a Milano

Enzo Mari, importante maestro e teorico del Design italiano e internazionale, era nato nel 1932 a Cerano, in provincia di Novara. Si era formato a Milano, presso l'Accademia di Brera dal 1952 al 1956 in letteratura e arte, per poi interessarsi ai movimenti di avanguardia e al design industriale, iniziando a collaborare con Danese a partire dal 1957. A partire dagli anni '60 aveva affiancato all'attività progettuale quella didattica, proseguita fino al 2000 con collaborazioni in importanti istituzioni come il Politecnico di Milano dove ha insegnato nei corsi di laurea di Architettura e Design. Le sue teorie e la sua attività hanno dato un prezioso contributo a rendere il “made in Italy” un punto di riferimento in tutto il mondo. Nella sua lunga carriera ha ricevuto importanti riconoscimenti tra cui ben 5 compassi d'oro, l'ultimo alla carriera nel 2011. È morto il 19 ottobre nella sua Milano e proprio pochi giorni prima della sua scomparsa, la Triennale di Milano, importante istituzione cittadina, gli ha dedicato la grande retrospettiva “Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli”. Un omaggio agli oltre 60 anni di attività di questo grande maestro, per conoscere il grande contributo al design italiano e internazionale di Enzo Mari, approfondendo la sua lunga carriera e offrendo nuovi spunti interpretativi. Nata da un costante scambio e dialogo tra Mari stesso e il curatore Hans Ulrich Obrist, la mostra è costruita attraverso progetti, modelli, disegni e materiali inediti provenienti dall’Archivio Enzo Mari, recentemente donato al CASVA - Centro di Alti Studi sulle Arti Visive del Comune di Milano. La prima parte è la sezione storica curata da Francesca Giacomelli che presenta circa 250 progetti di Enzo Mari. Sono oggetti e progetti tra i più rappresentativi dei quasi 2000 realizzati dal designer disposti in ordine cronologico, tra questi anche gli oggetti realizzati per importanti aziende italiane come il vassoio Putrella o i giochi didattici realizzati per Danese. Punto di partenza della mostra è il riallestimento dell’ultimo progetto espositivo dell’autore, “Enzo Mari. L’arte del design”, tenutosi alla GAM, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino. Un progetto globale di cui Enzo Mari aveva seguito la curatela, l’allestimento e il catalogo e di cui aveva parlato nell'intervista rilasciata a Floornature. La seconda sezione della mostra è invece dedicata ai contributi di artisti e progettisti internazionali invitati a rendere omaggio a Enzo Mari con installazioni site-specific.

Sempre a Milano, è in corso una seconda mostra dedicata a Mari. La Galleria Milano in via Turati/via Manin, presenta fino al 16 gennaio 2021: “Falce e martello. Tre dei modi con cui un artista può contribuire alla lotta di classe”. Si tratta della fedele riproduzione della mostra personale di Enzo Mari realizzata nel 1973 e ricostruita filologicamente attraverso un’operazione di ricerca che ha coinvolto l’Archivio della Galleria Milano e l’Archivio Enzo Mari.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Fondazione La Triennale di Milano

Title: Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli
Date: 17 October 2020 – 18 April 2021
curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli
Exhibition design: Paolo Ulian
Art direction: Lorenza Baroncelli
Location: La Triennale di Milano, viale Emilio Alemagna 6, 20121 Milanoa Italia 

Title: FALCE E MARTELLO - Tre dei modi con cui un artista può contribuire alla lotta di classe
Date: 30 September 2020 - 16 January 2021
Location: Galleria Milano, Via Manin 13, Via Turati 14 – Milano

Images courtesy of Fondazione La Triennale di Milano
Captions:

01: Enzo Mari portrait by Ramak Fazel

02: Installation View Nanda Vigo and Dan Vo © Triennale Milano photo by Gianluca Di Ioia

03: 1958 - Iron section bar containers - Putrella series, model A - plain iron tray 46 x 13 x 8 cm
Danese Milano - Photo Fabio e Sergio Grazzani

04: 1992 - Ecolo Allegory composed of an instruction booklet to make a flower vase and its label - 11 x 50.6 x 29.5 cm
multiple produced by Alessi - Museo Alessi

05-06: 1957 - 16 animals interlocking game produced by Danese Milano in wood in 1959 and later in polyurethane 5.5 x 36 x 27 cm
Danese Milano - Photo Federico Villa

07: 1961 - The Nature Series - No. 1: the apple with Elio Mari, silk-screen print on texilina paper 112 x 112 cm
Danese Milano - Photo Danese Milano

08: 1964 - The Nature Series - No. 4: the panther - with Elio Mari, silk-screen print on texilina paper - 56 x 112 cm
Danese Milano - Photo Danese Milano

09: 1964 - The Nature Series - No. 5: the wolf - with Elio Mari, silk-screen print on texilina paper - 56 x 112 cm
Danese Milano - Photo Davide Clari © Fondazione Jacqueline Vodoz e Bruno Danese

10: 2002 - Scale 1:5 P chair kit (Mantua: Corraini Edizioni), steel frame with photo, technical sheet, nails and balsa wood panels, 25 x 365 x 342 mm.
Archivio E. Mari, City of Milan, CASVA - photo by Gianluca Di Ioia

11: 1969 - L’uovo e la gallina, Emme Edizioni polychrome print on coated paper, 215 x 215 mm
Archivio E. Mari, City of Milan, CASVA - photo by Gianluca Di Ioia

12-15: Installation View © Triennale Milano photo by Gianluca Di Ioia


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature