20-09-2018

Premio Riba Charles Jencks 2018 ad Alejandro Aravena

Alejandro Aravena,

Londra,

Mostre,

Premio,

L'architetto Alejandro Aravena riceverà il 15 ottobre il Charles Jencks Award, premio che il RIBA riserva a quel professionista che ha portato un importante contributo a livello internazionale sia alla teoria che alla pratica dell'architettura.



Premio Riba Charles Jencks 2018 ad Alejandro Aravena

Riconoscendo alle sue architetture una forza tettonica classica e all'architetto il rifiuto a sottostare alle aspettative convenzionali, a essere una voce importante nell'ambito del dibattito internazionale sul social housing nonchè un eccellente modello tanto per gli studenti quanto per i giovani professionisti emergenti, il 13 settembre il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato il conferimento all'architetto cileno Alejandro Aravena del Charles Jencks Award per l'anno 2018.
Tra gli illustri suoi predecessori: Níall McLaughlin (2016), Herzog & de Meuron (2015), Benedetta Tagliabue (2013), Rem Koolhaas (2012), Eric Owen Moss (2011), Stephen Holl (2010).

Il Charles Jencks Award è il premio che l'istituto britannico assegna annualmente a quel professionista che ha portato un importante contributo internazionale sia alla teoria che alla pratica dell'architettura. Non stupisce quindi che David Gloster, presidente della giuria del Riba Charles Jencks Award e direttore del settore Formazione del Riba, leggendo la motivazione del premio si sia soffermato sul fatto che l'architetto Alejandro Aravena sia un eccellente modello per i futuri architetti e abbia una grande capacità di combinare insieme la pratica professionale con l'attività accademica e pedagogica.
Dopo la laurea in architettura presso l'Università Cattolica del Cile nel 1992, l'architetto ha proseguito i suoi studi in Teoria e Storia dell'Arte presso l'Università italiana IUAV di Venezia. Nel 1994 ha fondato il suo studio professionale e dal 2000 al 2005 ha insegnato presso la Harvard University, dove nel 2001 ha fondato, con Andrés Iacobelli, ELEMENTAL Urban Do Tank. Numerosi sono i riconoscimenti che sia a livello personale che con Elemental, l'architetto ha ricevuto in questi anni. Nel 2016 è stato insignito del premio più importante per un architetto il Pritzker Prize, nello stesso anno ha diretto la 15° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia “Reporting from the front”. Nel 2017 è stato il primo architetto a ricevere il Gothenburg Award for Sustainable Development, premio riservato a organizzazioni o persone che si siano impegnati e abbiano conseguito risultati per un futuro sostenibile. Fin dal 2010 è International Fellow del Royal Institute of British Architects.

Il grande merito riconosciuto ad Alejandro Aravena è stato quello di aver portato all'attenzione del panorama architettonico internazionale il Sud del mondo. Non come denuncia di uno stato di fatto quanto con risposte concrete e potenzialità da sfruttare. Ricalibrando per esempio le tipologie degli edifici, combinando l'impegno sociale con espressioni formali convincenti. Invitando gli architetti, e qui sta il suo essere un esempio per i giovani professionisti emergenti riconosciuto dalla giuria del Charles Jencks Award, a superare le competenze tradizionali per indagare su quegli ambienti di confine. Il “Front” richiamato nel titolo della mostra della 15a edizione della biennale di architettura di Venezia, sono proprio quegli ambienti nascosti, ignorati, vessati da ataviche carenze di alloggi, dove migrazioni e disastri ambientali rendono urgente lo sviluppo in quelle aree marginali di nuove pratiche di architettura in grado di dare risposte sociali e formali importanti. Situazioni che l'architetto Alejandro Aravena sperimenta praticamente attraverso lo studio Elemental, di cui è direttore fin dalla fondazione nel 2001, e che è composto anche da altri professionisti come Gonzalo Arteaga, Juan Cerda, Victor Oddó e Diego Torres. Elemental si occupa, infatti, principalmente di progetti di interesse pubblico e sociale come social housing, spazi urbani, infrastrutture e trasporti.

(Agnese Bifulco)

www.architecture.com
www.elementalchile.cl


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×