17-01-2018

PAC Project Architecture Company + Miriam Poch: Haus P a Berlino

Miriam Poch, Project Architecture Company (PAC),

bullahuth Fotografie und Gestaltung,

Berlino, Germania,

Casa Unifamiliare,

PAC Project Architecture Company e Miriam Poch Architektin progettano una villa nel distretto di Pankow, a Berlino, superando i vincoli della pianificazione edilizia locale. Haus P di PAC e Miriam Poch si inserisce nel contesto emergendo con un’identità propria.



PAC Project Architecture Company + Miriam Poch: Haus P a Berlino Nonostante la ricerca di “normalità” edilizia, la Haus P di PAC Project Architecture Company e Miriam Poch Architektin a Berlino non lascia indifferenti, ma emerge con una forza espressiva costruita nella somma di dettagli invece che per l’impatto d’insieme.
La Haus P, una villetta indipendente per una famiglia di tre persone, si inserisce nel contesto residenziale del distretto di Pankow, nell’area nord di Berlino, la zona più densamente popolata della città, cresciuta secondo una rigorosa pianificazione urbanistica. I requisiti spaziali specifici, come la conformazione del tetto a falde e la struttura monolitica, determinano l’identità del quartiere lasciando pochi margini di variazione. 
Proprio per queste traiettorie di difficile ricerca si sono spinti gli studi tedeschi PAC Project Architecture Company e Miriam Poch Architektin, che hanno lavorato in sinergia su una via sperimentale, quella che assume i vincoli come punti di forza e li valorizza.
La conformazione monolitica tipica delle villette di periferia, derivante da una pianta quadrata o rettangolare e dal tetto a due o quattro falde, differenziando tale l’inclinazione assume una nuova personalità, favorita dall’assenza di sporgenza di gronda. Il problema del deflusso dell’acqua piovana viene risolto con un dettaglio appositamente disegnato in due angoli opposti della copertura, dove la gronda sporge con evidenza. La falda più pronunciata scende a sud in corrispondenza dell’ambiente principale dell’abitazione, la sala da pranzo, e si accompagna al taglio di uno spigolo murario a quota di terra: un intero spigolo della muratura in mattoni è sostituito da vetrate, che orientano intorno a questa zona tutte le linee energetiche della pianta e che aprono un inedito squarcio di luce naturale su tutto il piano terra. 
Qui sono stati collocati gli ambienti semipubblici che i progettisti hanno diviso tra “lavoro”, “cucina” e “living”. Tali ambienti non sono nettamente separati, ma per esempio cucina e soggiorno si compenetrano grazie al fatto che il piano di lavoro della cucina è ricavato aprendo una finestra nella parete che si affaccia sulla sala da pranzo, mentre il salotto è utilizzato all’occorrenza anche come luogo di ozio creativo. La pianta pentagonale, dettata soprattutto da vincoli dimensionali del lotto e dalla collocazione dell’ingresso nell’angolo nord ovest, è un altro fattore che favorisce la convergenza delle linee a sud. 
Alla grande vetrata di questo spazio corrisponde la doppia altezza che apre la casa al giardino posteriore. Al piano superiore i progettisti hanno ricavato aperture interne che portano la luce diffusa dall’intonaco bianco nel corridoio e nella camera del bambino.
La cura espressa nello sviluppo degli interni si nota anche nelle scelte materico-cromatiche esterne, come il particolare verde dell’intonaco che dialoga con il color legno degli infissi. Le ampie finestre suggeriscono un rapporto con il contesto di quartiere in cui questa villetta si inserisce, senza fratture, ma elevandone la qualità architettonica generale.

Mara Corradi

Architects: Project Architecture Company (PAC) in collaboration with Miriam Poch Architektin
Client: Private
Location: Berlin Pankow, Germany
Structural design: Ingenieurbüro Reineke Berlin, www.ib-reineke.de
Gross useable floor space: 190 sqm
Lot size: 489 sqm
Start of work: 05/2016
Completion of work: 05/2017
Structure in: monolithic masonry walls with insulated bricks, reinforced concrete floor slabs, timber roof structure
Facades in: dyed cement plaster, wood-aluminium windows
Indoor surfaces: white plaster
Floors: large format anthrazit tiles, ash wood parquet
Photos by: © bullahuth Fotografie und Gestaltung          
www.bullahuth.de

www.project.ac
www.miriampoch.com

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy