28-07-2016

Libro Raul Pantaleo La Sporca Bellezza elèuthera

TAMassociati,

TAMassociati,

News

Raul Pantaleo, capomastro di Emergency per Erri De Luca, racconta le architetture realizzate e in corso d'opera nei Sud del mondo. Luoghi dove la guerra, la povertà, le malattie sembrano aver annullato tutto il resto, anche la speranza, ma dove un'architettura scandalosamente bella può diventare parte della cura e indizio di un diverso futuro.



Libro Raul Pantaleo La Sporca Bellezza elèuthera

Un'architettura funzionale al processo terapeutico è quella raccontata da Raul Pantaleo, architetto e co-fondatore dello studio d'architettura TAMassociati, il team curatoriale del padiglione Italia alla 15 Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, nel libro: “ La sporca bellezza / indizi di futuro tra guerra e povertà” edito da elèuthera.
Il capomastro di Emergency, come lo definisce Erri De Luca nella prefazione, realizza centri sanitariscandalosamente belli” in giro per il mondo seguendo il mandato assegnatogli da Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency. “Scandalosamente belli” perché la ricerca della “bellitudine”, neologismo coniato durante una conferenza dallo stesso architetto Pantaleo con un errore di traduzione del termine inglese “beautiness”, è l'elemento che accomuna tanto i progetti realizzati in Italia quanto quelli in Sudan, Sierra Leone, Afghanistan, Ruanda. Un'architettura dove tecnica e economia sono al servizio del progetto, che preferisce l'efficacia all'efficienza considerando quest'ultima come una risposta fredda e meccanica e non “umana” per risolvere i problemi contemporanei, dove bastano piccoli “gesti di umanizzazione” per progettare “luoghi” e non fredde stanze, e dove ancora i materiali siano capaci di una modernità leggera e provvisoria che col tempo trasformi le architetture in ruderi e non rottami come avviene per molti edifici contemporanei.
Attraverso i racconti brevi ma intensi contenuti nel libro, Raul Pantaleo racconta come per quei luoghi dove la guerra, la povertà, le malattie sembrano aver annullato tutto anche la speranza, un'architetturascandalosamente bella” può diventare parte della cura. Una considerazione che vale in un paese lontano come in una periferia italiana perché il viaggio è anche ritorno e i saperi maturati dalle avventure in terre lontane servono inevitabilmente nel quotidiano per poter progettare il futuro in modo diverso.

(Agnese Bifulco)

Titolo: La sporca bellezza / indizi di futuro tra guerra e povertà
prefazione di Erri De Luca
Autore: Raul Pantaleo
Editore: elèuthera collana classica
euro 13,00 • pagine 128 illustrate
ISBN 978-88-96904-96-1

Copertina: courtesy of elèuthera Images courtesy of TAMassociati & Emergency

www.tamassociati.org
www.emergency.it
www.eleuthera.it


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy