28-09-2018

L’International School di Copenhagen dalla facciata in pannelli solari di C.F. Møller Architects

C.F. Møller, C.F. Møller,

Oslo,

Campus, Facoltà, Istituti, Scuole & Università, Scuola Elementare, Università, Scuola, Academy, Architettura e Cultura, Dipartimenti,

Acciaio, Mattoni, Metallo,

Facciate Ventilate, Pareti Ventilate,

Una scuola affacciata sul mare che ha la caratteristica di essere una delle più importanti centrali solari integrate della Danimarca



L’International School di Copenhagen dalla facciata in pannelli solari di C.F. Møller Architects L’ International School di Copenhagen, progettata da C.F. Møller Architects, ha una facciata in pannelli solari, così da essere un edificio ecosostenibile ed energeticamente produttivo.
A Nordhavnen, un quartiere a nord di Copenhagen, sorge la scuola più grande della Danimarca con i suoi 1.200 studenti e 280 dipendenti. Le classi, che vanno dalle elementari alle superiori, consentono di avere un grande numero di alunni di diverse età, cosicché il luogo assume svariate forme di vita a seconda delle aree occupate dagli studenti. L’edificio è composto da cinque torri che ospitano le aule per i più piccoli, ovvero gli ambienti più grandi, in modo da consentirgli di svolgere le più diverse attività al loro interno, senza dover migrare nell’edificio quando cambiano attività da svolgere. Il resto della scuola ha invece un impianto coerente alle tipiche scuole, ma con spazi comuni condivisi a vari livelli che ne stimolano il vissuto interno.
La felice collocazione urbana, vicina al mare, in un’area particolarmente grande, ha consentito ai progettisti di posizionarlo a bordo acqua, consentendo ai campi sportivi e agli spazi esterni di essere distribuiti in una zona più riparata sul retro, mentre quelli interni godono del panorama sul mare. Questa sua esposizione ha anche consentito di sfruttare appieno l’irraggiamento solare, in quanto ha dato l’opportunità di creare una facciata solo apparentemente in alluminio, ma in realtà è costellata di ben 12.000 pannelli fotovoltaici che consentono di produrre 200MWh all’anno. In questo modo l’edificio non è solo ecosostenibile, ma grazie ai suoi 6.048mq di pannelli produce più della metà dell’energia necessaria al fabbisogno scolastico, facendolo diventare una delle più grandi centrali solari integrate della Danimarca.
Infine, va considerato che i pannelli sono posizionati con un certo movimento, in maniera da far vibrare la facciata, creando così un effetto paillettes che evita il banale, ma possibile, effetto liscio e piatto.

Fabrizio Orsini

Address: Levantkaj, Nordhavnen, Copenhagen, Denmark
Client: Property Foundation Copenhagen International School (ECIS)
Architect: C.F. Møller Architects
Landscape architect: C.F. Møller Landscape
Engineer: Niras Size: 26,000 m² (1200 students)
Year: 2013-2017

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×