19-06-2017

La facciata della Allianz Tower di Milano – Andrea Maffei

Andrea Maffei Architects, Arata Isozaki,

Madrid, Milano,

Soluzioni Architettoniche

La torre senza fine di Andrea Maffei e Arata Isozaki, sfida il cielo di Milano, con le sue vele di acciaio e vetro curvato a freddo



La facciata della Allianz Tower di Milano – Andrea Maffei Il grattacielo di Milano non è più solo il Pirellone di Giò Ponti, perché è in compagnia della torre progettata da Isozaki e Maffei con la quale dialoga in eguale silenziosità, nella sua forma end-less.
 
La torre, che ha più di 25.000mq di vetro e acciaio, con un fronte alto 207 metri, gareggia nell'avere il primato di edificio con la superficie più estesa d'Europa. Il vetro curvato a freddo sulla struttura che lo regge, è anch'esso un primato in termini di originalità, infatti è proprio il suo morbido profilo bombato che la rende inaspettatamente unica. Le solette sono rastremate verso l'esterno per consentire l'aggancio delle strutture portanti della facciata ed evitare che emergano come uno scomodo nastro di cemento in maniera formalmente difficili da gestire, inoltre il concept voleva che la pianta fosse completamente libera al suo interno per poter essere gestibile in maniera differente, piano per piano, ma in un successivo momento l'acquirente ha cambiato idea, ponendo al centro gli hub, i servizi e il core tecnico, che originariamente erano stati posti ai lati, dove sono gli ascensori.
 
Il triplo vetro TGU, è a basso contenuto di ferro affinché sia il più chiaro e trasparente possibile, è stato incollato alla struttura con silicone strutturale, per poi essere bloccato con apposite zanche alle estremità, mentre l'ultimo settore laterale delle vele, risulta libero, cioè a bandiera sul vuoto, dando una sensazione di leggerezza a tutto l'impaginato architettonico, unito a una idea di side-less che ancora non si era vista.
 
Le vele sono otto, con un interpiano di 3.90mt e abbracciano sei piani ciascuna, per una altezza totale di 23,40mt ognuna, cosicché ogni vela risulta essere di 1.427mq circa di superficie e nell'insieme la freccia di curvatura è di soli 80 centimetri; sorprende infatti come, essendo così impercettibile per ogni piano, nell'insieme raggiunga un effetto così vistoso. Invece, a metà strada dell'edificio, cioè a circa cento metri d'altezza, compare un piano tecnico che interrompe il ritmo, ma risolve molte problematiche di vario tipo, da quelle tecnologiche a quelle impiantistiche e di sicurezza, divenendo in parte un punto della facciata che dona stile a tutto l'insieme.
 
Fabrizio Orsini
 
progetto Torre Allianz
località Milano
programma grattacielo per uffici
cliente Citylife S.p.A. / Armando Borghi - CEO, Marco Beccati
tempi di concorso 2004
progettazione 2005-2011
tempi costruzione 2012 - 2015
progetto Arata Isozaki e Andrea Maffei
design team progetto
definitivo avanzato Pietro Bertozzi, Takeshi Miura, Alessandra De Stefani, Chiara Zandri, Davide Cazzaniga, Vincenzo Carapellese, Roberto Balduzzi, Takatoshi Oki, Stefano Bergagna, Paolo Evolvi, Elisabetta Borgiotti, Adolfo Berardozzi, Higaki Seisuke, Carlotta Maranesi, Francesca Chezzi, Giuliano Godoli, Giorgio Ramponi, Hidenari Arai, Takuichiro Yamamoto, Atsuko Suzuki, Sofia Bedynski, Antonietta Bavaro, Mauro Mazzali, Sofia Cattinari, Taro Hayashi, Haruna Watanabe, Madoka Tomita, Ayako Fujisawa
strutture concorso: Mutsuro Sasaki, Hiroki Kume, Takeshi Suzuki / Sasaki and Partners, Tokyo; progetto: Maurizio Teora, Luca Buzzoni, David Scott, Matteo Baffetti, Valeria Migliori, Francesco Petrella, Angelo Mussi / Arup, Milano e New York, strutture piastra: Holzner Bertagnolli, Cap Engineering
facciate Mikkel Kragh, Mauricio Cardenas, Matteo Orlandi, Maria Meizoso, Carlos Prada / Arup Milano e Madrid
impianti concorso: P.T. Morimura, Tokyo, progettazione: Gianfranco Ariatta, Roberto Menghini, Riccardo Lucchese, Sylvia Zoppo Vigna, Andrea Ambrosi / Ariatta Ingegneria dei sistemi, Milano
direzione artistica Andrea Maffei / Andrea Maffei Architects
materiali cemento armato, acciaio, vetro
fotografie Alessandra Chemollo

GALLERY

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo

Alessandra Chemollo


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy