07-09-2018

Il Bulgari shop di Kuala Lumpur, GRC e LED di MVRDV

MVRDV,

Negozi, Showroom, Store,

Resina, Cemento, Ceramica, Metallo,

Facciate Ventilate, Pareti Ventilate,

Il Flagshop Bulgari di Kuala Lumpur riesce a coniugare lusso e tradizione con una tecnologia semplice ma efficace per mano di MVRDV Architects



Il Bulgari shop di Kuala Lumpur, GRC e LED di MVRDV

Il Bulgari shop di Kuala Lumpur è una reinvenzione in GRC e LED della storica cornice in marmo del negozio di via dei Condotti a Roma.
Gli architetti MVRDV sono stati chiamati a reinventare la facciata di Bulgari per il negozio di Kuala Lumpur, in maniera che fosse in continuità con lo storico negozio romano, ma anche innovativa, purché in linea con lo spirito della famosa azienda di gioielli. Ispiratisi alle storiche cornici in marmo venato grigio/verde del negozio romano, che è un materiale ricorrente anche nelle componenti architettoniche d’arredo interne, i progettisti si sono attivati per sviluppare con l’Università di Delft e l’azienda italiana Tensoforma una soluzione che rispondesse a una nuova immagine. E così l’hanno realizzata.
La struttura che fuoriesce dal profilo dell’edificio è rivestita in pannelli di GRC, i quali sono attaccati a essa mediante dei profili di acciaio, appositamente concepiti e realizzati, proprio come se fosse una parete ventilata. Ogni pannello è disegnato, e quindi realizzato, secondo un disegno unico e poi accostato agli altri, lasciando un reticolo di fughe fra loro completamente libere. L’obiettivo è di imitare le venature del marmo del negozio romano, ma in una nuova e più tecnologica declinazione. Infatti negli alloggiamenti liberi è stata stesa una resina appositamente studiata per il progetto, sulla base delle necessità progettuali, in maniera tale che potesse amplificare l’effetto illuminante dei LED alloggiati nelle loro prossimità. Si genera così un effetto finale simile alle venature marmoree, le quali sia di giorno che di notte appaiono gradevolmente dorate, ma che in fase notturna aumentano la loro brillantezza.
Tutto questo regala un suggestivo potere ipnotico e seducente che solo apparentemente sembra essere slegato dal nome della griffe. In realtà però questa nuova facciata si fonde nel brand in modo indiscutibilmente iconico, tanto che la facciata può essere replicata ovunque nel mondo.

Fabrizio Orsini

Building contractor: Skanska Gross floor area: 9602 Construction year: 2017
Photographer: André Pihl, Wingårdh Arkitektkontor AB
Design: MVRDV- Winy Maas, Jacob van Rijs and Nathalie de Vries Resin: Estro s.n.c – Marco Salvioni
Concrete: CDF s.r.l – Jacopo Antonioli
Glass: Vetraria Bergamasca Tecnovetro s.r.l – Sonia Bonesi
Glass film: Euroline for 3M – Massimo Schetz
Images: Photography - Daria Scagliola and Edit - Stijn Brakkee
Diagrams: MVRDV Material Research: Delft University of Technology – Rob Nijsse, Frederic A. Veer, Telesilla Bristogianni, Faidra Oikonomopoulou, Lida Barou and Kees Baardolf
Structural Research: ABT bv – E.H.J. ten Brincke, P.A. Bulsink, M.LW. van Veghel, E.A.M van den Broek
Engineering and construction: Tensoforma Trading s.r.l.- Stefano Bertino, Laura Finazzi, Ilenia Longa and Fabio Pettenati

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×