19-06-2017

Frangisole in alluminio per Kengo Kuma – Shanghai Soho Buliding

Kengo Kuma,

Jerry Yin,

Shanghai,

Soluzioni Architettoniche

Design,

Metallo,

Kengo Kuma costruisce a Shanghai un classico grattacielo, con frangisole in alluminio modellati come se fossero origami, le cui forme ricordano mute traiettorie di fumo d'incenso.



Frangisole in alluminio per Kengo Kuma – Shanghai Soho Buliding

Un classico grattacielo decorato con mistici frangisole sorge a Shanghai a Soho, dove i 4,250 metri di interpiano sono colmati da moderne lesene giuntate una sull'altra per una lunghezza variabile fra i quattro e i sei piani, (17 - 25 metri circa). Gli elementi di alluminio sono infatti di lamiera ondulata microforata dello spessore di 3 millimetri e giuntati con zanche dello spessore di 5.

L'attacco a terra dei frangisole è praticamente inesistente, in quanto si aprono come le animelle di un ventaglio orientale per poi riallinearsi sinuosamente, ma non troppo, sull'intera facciata.

Invece, per comprendere l'enigma del suo chiaroscuro, va osservato che gli elementi verticali che lo caratterizzano, non sono lamiere tagliate e imbullonate con semplice linearità. Il kaizen nipponico, una volta calcolate le necessità tecniche, non si è limitato a dare una forma da ripetere mediante allineamenti verticali, come se tutto l'edificio fosse stato estruso da un unico e gigantesco profilo affilato. La sezione del frangisole mostra come il noto cigno di carta, possa diventare in realtà un dettaglio architettonico originale, dimostrando che cambiando il punto di vista di una realtà quotidiana, tutta la prospettiva ne trae vantaggio estetico.

Il salto tra un infisso e l'altro è coperto da 75 millimetri di coibente che tiene a bada il ponte termico, dando l'occasione di sbizzarrirsi nel modellare i frangisole con controllata armonia tutta giapponese.

Ogni componente è stato prefabbricato e una volta giunto in cantiere, posto in opera sulla facciata. Le piegature metalliche che in apparenza si moltiplicano in maniera solo casuale, in realtà sono concepite con l'abilità che dimostra che il computer ha l'anima, solo se l'uomo ce la versa dentro, mediante numerose ore di lavoro progettuale.

Il chiaroscuro diurno, fa spiccare la trama metallica che lo caratterizza, mentre di notte, la luce interna dell'edificio mostra il suo secondo volto dal volume semplice.

Fabrizio Orsini
 

Architects: Kengo Kuma and Associates
Location: Hongkou district, Shanghai, China
Client: SOHO China Co. Ltd
Property developer: Shanghai Xusheng Property Co., Ltd
Structural Engineer: Tongji Architectural Design (Group) Co., Ltd.
Surface: 95,000 sqm
Height: 133.5 m
Proposed: 2011
Construction start: 2012
Completion: 2015
Structure in concrete
Aluminum mesh

Photos by © Jerry Yin, Kengo Kuma and Associates

 


GALLERY

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin

Jerry Yin


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy