27-01-2017

Una scultura urbana di schneider+schumacher a Francoforte

schneider+schumacher,

Francoforte,

Blog

Design,

Il complesso di uffici “die welle”, l'onda, a Francoforte, Germania, non lontano dalla Alte Oper, il Teatro Lirico, si estende all'esterno grazie a un progetto integrato tra landscaping e arte, il primo curato da KLA kiparlandschaftsarchitekten il secondo dallo studio di architettura schneider+schumacher.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Una scultura urbana di schneider+schumacher a Francoforte

Una scultura urbana di schneider+schumacher a Francoforte Il complesso di uffici “die welle”, l'onda, a Francoforte, Germania, non lontano dalla Alte Oper, il Teatro Lirico, si estende all'esterno grazie a un progetto integrato tra landscaping e arte, il primo curato da KLA kiparlandschaftsarchitekten il secondo dallo studio di architettura schneider+schumacher.


“Die Welle” ovvero “The Wave” nel Westend di Francoforte è un complesso di edifici nato alla fine degli anni '90 nel centro della città, prevalentemente usato dal settore terziario. Il complesso è stato oggetto di un restyling importante voluto dal nuovo proprietario, il gruppo assicurativo AXA, che ha riguardato da un lato l'architettura, le cui facciate sono state riviste in ottica di una maggiore illuminazione naturale, dall'altro il dialogo con il quartiere.
La riprogettazione degli esterni, un intervento urbanistico con forte valenza architettonica e un oggetto artistico per favorire la nascita di uno spazio vissuto attivamente dalla popolazione, è stata affidata al pluripremiato studio schneider+schumacher, noto per l'estensione dello Städel Museum, sempre a Francoforte (link: http://www.floornature.com/blog/opening-of-the-staedel-museum-expansion-a-museum-as-green-building-7710/).
schneider+schumacher sono partiti proprio dal nome del complesso, ricorrendo alla figura dell'onda per creare uno scultura in alluminio sviluppata in sei parti e che coinvolge, nel suo percorso ondulato, tutto lo spazio libero tra i vari volumi del complesso.
Tre di questi elementi sono staccati da terra: il “diving arch”, con circa 7 metri di altezza, seguito dal “glorious arch”, di 18 metri, e dalla “joyful wave”, di 7 metri. Nasce quindi una scultura dal grande dinamismo con alcune parti immerse nell'acqua dei bacini disseminati nel verde urbano  ideato dallo studio KLA kiparlandschaftsarchitekten.
L'oggetto artistico regala non solo movimento e identità a quest'area centrale di Francoforte, ma anche un'oasi verde dove passaggio e sosta diventano un'esperienza piacevole. Qui la scultura e l'arte dimostrano ancora una volta il grande potere del gesto urbanistico di inclusione

Christiane Bürklein

Project: schneider+schumacher http://www.schneider-schumacher.de/
Client: AXA Investment Managers – Real Assets
Gross floor area: about 6.160 m² 
Planning and construction dates: 11/2013 - 04/2016
Workmanship sculptures: Arnold AG
Structure Planning: B+G Ingenieur Bollinger und Grohmann GmbH
Landscape Design: KLA kiparlandschaftsarchitekten GmbH
Images: © schneider+schumacher
Thanks to v2com

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy