13-03-2017

Da scuola a museo: Torsby Finnskogscentrum in Svezia

Bornstein Lyckefors Architects,

Blog

contemporaneo,

Lo studio svedese Bornstein Lyckefors Architects ha vinto il WAN Adaptive Reuse Award 2016 con il progetto per il Torsby Finnskogscentrum nel Värmland in Svezia.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Da scuola a museo: Torsby Finnskogscentrum in Svezia

Da scuola a museo: Torsby Finnskogscentrum in Svezia Lo studio svedese Bornstein Lyckefors Architects ha vinto il WAN Adaptive Reuse Award 2016 con il progetto per il Torsby Finnskogscentrum nel Värmland in Svezia. Un vecchio e modesto edificio scolastico nella foresta è risorto come museo per ricordare i migranti finlandesi che nel XVII secolo arrivarono in zona.


Le migrazioni sono parte costituente della storia umana e il Torsby Finnskogscentrum nella regione Värmland in Svezia ne è un bellissimo esempio, perché nasce proprio dalla volontà dell'amministrazione di creare un luogo in memoria della storia locale, facendo eco ai nuovi flussi migratori contemporanei.
Così lo studio di architettura svedese Bornstein Lyckefors Architects è stato incaricato della trasformazione di una preesistenza: una scuola elementare inutilizzata a Lekvattnet nel cuore della regione nota come “vecchio territorio dei finlandesi”. Perché è qui che si sono insediati all'inizio del 1600 contadini provenienti dalla Finlandia, i quali praticavano la tecnica del “taglia e brucia” per la creazione di terreni agricoli in mezzo ai boschi. 
La sfida per gli architetti era quindi doppia, da un lato cambiare la destinazione d'uso dell'edificio originario e dall'altro comunicare la missione del centro stesso, sin dalla facciata. Così hanno optato per la creazione di una palizzata in legno con 300 tronchi di alberi tagliati nel bosco attinente, quale involucro dal forte impatto visivo, al cui interno la struttura museale è libera di svilupparsi grazie a nuovi finanziamenti.
Gli interni del volume preesistente sono stati recuperati, tramandando la memoria del sito dai chiari rimandi alla realtà dei migranti finlandesi, però rivisitati con un linguaggio spaziale contemporaneo. Il tutto è aiutato nella sua espressività dai colori vivaci dell'allestimento.
L'approccio progettuale di Bornstein Lyckefors Architects integra preesistenza e nuovi elementi in un tutt'uno innovativo e dinamico, la cui forza espressiva dal budget low cost ha convinto la giuria del WAN Adaptive Reuse Award, la quale ha dichiarato il Torsby Finnskogscentrum vincitore dell'edizione 2016.

Christiane Bürklein

Project: Bornstein Lyckefors Architects
Andreas Lyckefors, Johan Olsson, Per Bornstein, Elle-Kari Mannerfelt, Alexandra Lindberg, Monica Warwick
Client: Värmlands Museum
Adress: Lekvattnet, Värmland
Type: Museum, Exhibition, Library, Restaurant
Size: 2000 sqm 
Date: 2014
Photographer: Åke E:son Lindman
Thanks to v2com


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy