12-09-2017

Casa per padre con due figli di Bornstein Lyckefors

Bornstein Lyckefors,

Västra Götaland, Svezia,

Blog

Legno,

Späckhuggaren, il volume cubico dal tipico colore rosso costruito dallo studio di architettura svedese Bornstein Lyckefors si inserisce delicatamente nel contesto paesaggistico, combinando un linguaggio formale contemporaneo con le particolarità del luogo.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Casa per padre con due figli di Bornstein Lyckefors

Casa per padre con due figli di Bornstein Lyckefors Späckhuggaren, il volume cubico dal tipico colore rosso costruito dallo studio di architettura svedese Bornstein Lyckefors si inserisce delicatamente nel contesto paesaggistico, combinando un linguaggio formale contemporaneo con le particolarità del luogo.


Ci sono case per ogni forma di convivenza immaginabile, ma quella disegnata dallo studio Bornstein Lyckefors colpisce per la sua configurazione particolare, nonché per gli utenti: un padre single, di professione batterista, con due figli.
A questi presupposti si aggiungono le contingenze del terreno su cui nasce questa composizione cubica dalla forme moderniste realizzata con materiale tradizionale: il legno dipinto nel tipico rosso di Falun. Un colore che nasce nel XVIII secolo come sottoprodotto dell'industria mineraria del rame e che protegge il legno dai funghi e dal deterioramento meteorologico.
La casa creata da Bornstein Lyckefors si erige su un sito al limitare di un terreno agricolo a Västra Götaland, circa 30 minuti a nord di Goteburg, dove una volta sorgeva una vecchia stalla con magazzino. L'architettura, voluta dal committente come casa a due piani e molti spazi comuni da condividere con i figli, riprende le forme delle preesistenze andate distrutte, presentandosi come un magazzino dalle grandi porte vetrate le cui ante in listelli di legno servono da brise-soleil. 
Al pian terra il pavimento in cemento si protrae anche verso l'esterno, creando una connessione con il contesto, superando il mero dialogo visivo che avviene attraverso le molteplici aperture. Gli altri pavimenti della casa a pianta aperta variano invece in altezza e formato, così come i singoli ambienti che interagiscono tra di loro.
Il legno è il protagonista anche negli interni con mobili realizzati su misura, come la bellissima libreria a muro nel living. Mentre alcuni rivestimenti delle pareti, come i mobili della cucina, sono in fibra di legno compresso colorato di grigio e in contrasto dinamico con il legno a vista dei soffitti.
Come nello Torsby Finnskogscentrum anche con Späckhuggaren lo studio Bornstein Lyckefors conferma la propria attenzione al territorio e alla tradizione, senza per questo rinunciare agli stilemi dell'architettura contemporanea.

Christiane Bürklein

Project: Bornstein Lyckefors, http://www.bornsteinlyckefors.se/
Design team: Andreas Lyckefors (Lead architect), Per Bornstein, Johan Olsson, Caroline Jokiniemi, Viktor Stansvik, Monica Warwick, Emil Lundin, Edvard Nyman
Location: Västra Götaland, Sweden
Year: 2016
Area: 163 square metres
Images: courtesy of Bornstein Lyckefors

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy