29-03-2004

Water Sport Complex di Hanoi

Vietnam,

Sport & Wellness,

Realizzata dal team genovese Architetti Riuniti-Archinside-Studio Rosselli una delle prime opere di architetti italiani in Vietnam e in generale nel Sud-Est asiatico.



Water Sport Complex di  Hanoi Allo sviluppo longitudinale del complesso di oppone un percorso trasversale passerella - hall - piscina degli allenamenti.
La passerella introduce all'edificio, staccandosi dal terreno e inserendosi tra due torri contenenti blocchi scala, secondo un modello tipicamente asiatico enfatizzante l' accesso a un edificio e qui alleggerito dall'asimmetria delle due torri e dalla sobrietà delle forme e dei materiali.
La hall si configura più come un percorso che come una sala, attraverso cui si può passare da un lato all'altro dell'edificio,percorso che termina all'esterno con la piscina per gli allenamenti, in posizione diametralmente opposta all'ingresso.
Per la consulenza tecnica e la realizzazione degli impianti, gli architetti si sono avvalsi della collaborazione di aziende italiane.
Le vasche sono state realizzate con la Tecnologia Myrta Pool, che crea piscine autoportanti omologate Fina utilizzando pannelli modulari in acciaio inox, laminati in PVC. Questo ha permesso, una volta eseguito lo sbancamento e eseguito un getto in calcestruzzo di base, di realizzare le piscine indipendentemente dal resto dell'opera.
Si sono quindi potuti creare dei veri e propri sotto-cantieri, con squadre di operai che lavorassero indipendentemente l'una dall'altra e quindi anche contemporaneamente. Aspetto importante, che ha permesso di accorciare i tempi generali di esecuzione.

Antonella Serra

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×