24-10-2017

Un gallo per il capodanno cinese di 100architects

100architects,

Amey Kandalgaonkar,

Shanghai,

Installazione, Exhibition Center,

Il 2017 in Cina è l'anno del Gallo e come consuetudine i festeggiamenti sono stati sfarzosi. In particolare a Xintiandi, importante area commerciale di Shanghai, è comparsa un'imponente installazione, tutta da vivere, frutto dell'operosità progettuale di 100architects.



Un gallo per il capodanno cinese di 100architects

100architects è uno studio di architettura cinese che quest'anno si è occupato di rendere speciali le celebrazioni per il capodanno cinese a Xintiandi, una zona commerciale di Shanghai famosa non solo per lo shopping e il divertimento, ma anche come luogo per installazioni artistiche.

Ed è appunto un'installazione che 100architects sono stati chiamati a creare. A differenza degli anni precedenti però i progettisti hanno voluto che fosse fruibile, interattiva, e non solo da osservare passivamente. L'installazione per l'anno del Gallo doveva attirare l'attenzione, essere al centro della scena, proprio come il segno del gallo richiede.

Il gallo gigante di 100architects è stato realizzando per dare l'impressione che oggetti tridimensionali sorgano da immagini e grafiche 2D, in un gioco di illusioni ottiche. L'installazione è suddivisa in varie zone, in cui è possibile interagire con la stessa in diversi modi, grazie alle forme, alle immagini e agli oggetti presenti.

Francesco Cibati

Luogo: Shanghai, Cina
Anno: 2017
Altezza: 15m
Superficie: 73mq
Progetto: 100architects
Team: Marcial Jesus, Javier Gonzalez, Nasim Sehat
Fotografie: Amey Kandalgaonkar

www.100architects.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×