28-05-2021

Ultimi giorni per Next Landmark International AWARD 2021

Venezia, Italia,

Iris Ceramica Group, NextLandmark,

Ultimi giorni per partecipare a Next Landmark International AWARD 2021, il 30 maggio è la data limite per presentare i propri lavori e partecipare alla decima edizione del contest internazionale promosso da Floornature, il magazine di architettura e design edito da Iris Ceramica Group.



Ultimi giorni per Next Landmark International AWARD 2021

Il 30 maggio scade il termine per presentare i propri lavori e partecipare alla decima edizione di Next Landmark, il contest internazionale promosso da Floornature, magazine di architettura e design edito da Iris Ceramica Group.
I candidati, giovani progettisti laureatisi a partire dal 2010, sono invitati a presentare lavori rispondenti al tema: “Mixité funzionale: nuovi legami fra architettura e spazi urbani inclusivi e sostenibili”, per concorrere in una delle due categorie previste: "Premio Landmark of the Year" per le opere realizzate; "Premio alla Ricerca" per progetti sviluppati in ambito accademico o come ricerca indipendente.
Opere realizzate o progetti di ricerca devono quindi prevedere un futuro possibile, disegnare nuovi modi di vivere lo spazio urbano, sia esso pubblico o privato, che tengano al centro concetti di inclusione, di rispetto della persona e della natura. Progetti che possano incidere sensibilmente e positivamente, sulle comunità locali sempre più vulnerabili ai cambiamenti sociali, economici e ambientali come ha dimostrato quest'ultimo anno di pandemia.
Il concetto di mixité della città contemporanea, sancisce il superamento della zonizzazione della città moderna. Tra le tipologie ammesse al concorso ci sono infatti progetti di rigenerazione urbana che assecondano questo passaggio dalla funzione industriale a quella basata sull'informazione e che presentano nuovi modi di usare lo spazio sia a livello urbanistico che architettonico. Una seconda tipologia di progetti ammessi al contest è relativa alle architetture residenziali, commerciali, infrastrutturali o per il tempo libero, che a livello di quartiere, di vie o anche di singoli edifici creano reti di prossimità, legami trasversali che contribuiscono alla crescita della città e al servizio dei cittadini. Infine, ma non per importanza, sono ammessi progetti pubblici o privati definiti come “nature-based solutions (NBS)”, progetti in cui le attività umane sono integrate all'elemento naturale, gestito in modo responsabile e sostenibile.
Nel mese di giugno la giuria si riunirà per valutare i lavori presentati ed entro il 30 giugno saranno resi noti i nomi dei vincitori del premio: viaggio + soggiorno a Venezia, diffusione online del progetto su tutti i media del gruppo e l'attestato di vittoria.

La giuria, quasi tutta al femminile, della decima edizione di Next Landmark è composta da:
Anna Bach architetto, co-fondatrice di A&EB studio, e docente presso diverse università (Helsinki, Barcellona, Amburgo, Lisbona). Impegnata: in ambito professionale con progetti pubblici e privati di vario genere; nella ricerca, fa parte di gruppi di ricerca dell'Escola Tècnica Superior d'Arquitectura di Barcellona (ETSAB); infine nella cultura, è infatti curatrice di sedi ed eventi culturali come la XV edizione della BEAU Bienal Española de Arquitectura y Urbanismo, tuttora in corso.
Gisela Loehlein architetto e docente, capo del dipartimento di Architettura della Xi'an Jiaotong-Liverpool University (XJTLU) di Suzhou, Jiangsu, Cina. Ha una vasta esperienza sia nella pratica dell'architettura che nell'attività accademica (Dubai, Malta, Wellington in Nuova Zelanda). Ha lavorato a lungo a Dubai, con oltre 30 importanti progetti, è stata consulente del governo degli Emirates of Sharjah, UAE.
Carlotta Zucchini direttore artistico e co-fondatrice della rivista di architettura THE PLAN, ha tenuto conferenze ed eventi dedicati all'architettura, sia in Italia che all'estero. Ha fatto parte della giuria di svariati premi italiani e internazionali, tra ui il WAF World Architecture Festival Award. A fare gli onori di casa saranno Federica Minozzi CEO di Iris Ceramica Group e Paolo Schianchi architetto, docente presso IUSVE e direttore dei contenuti editoriali di Floornature.com.


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature