15-11-2007

Uffici Telindus - Jo Crepain. Heverlee, 2003

Jo Crepain, Crepain Binst Architecture,

Belgio,

Uffici, Aziende,

Metallo, Vetro,

Telindus è una delle più importanti e riconosciute società fiamminghe di informatica.



Uffici Telindus - Jo Crepain. Heverlee, 2003 In trenta anni di attività ha fornito impiego a più di 2.500 persone in tutto il mondo. Un'azienda di questo spessore non poteva che rifarsi il look e affidarsi ad un architetto di fama. Così è stato, e alla fine degli anni '90 Telindus ha contattato Jo Crepain per la realizzazione di un nuovo quartiere generale a Heverlee, in Belgio.
"Office buildings contribute to the clear identity of a company and in all aspects reinforce the image to a good and tightly structured basis or architectural work-platform for their product", spiegano i progettisti.
L'edificio è istituzionale e rappresentativo, ma il suo linguaggio non è severo. Anzi, propone una danza ritmata da trasparenze e opacità, da luci e da ombre, da volumi pieni e volumi leggeri. Ha un andamento orizzontale, si adagia sul parco che lo circonda, si apre ai suoi colori, al paesaggio intorno attraverso generose superfici vetrate. Al centro dell'edificio, nel suo cuore, una corte all'aperto ospita una zona ristoro dedicata ai dipendenti.
L'aspetto più interessante del progetto è legato alla continua interazione fra spazi interni e ambiente esterno: ovunque, gli ambienti di lavoro, la mensa, i corridoi mantengono un contatto diretto con il verde, con il cielo. Gli spazi di lavoro acquisiscono in questo modo un'atmosfera rilassante, capace di promuovere la concentrazione in maniera spontanea.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×